Home / NEWS / “Anche loro sono gay” Casalino sempre più patetico, chi mette in mezzo pur di fare polemica

“Anche loro sono gay” Casalino sempre più patetico, chi mette in mezzo pur di fare polemica

“Su Luigi Di Maio e Giuseppe Conte alcuni giornali hanno fatto uscire retroscena e pettegolezzi strani, nonché totalmente falsi, solo perché io ero gay ed ero il loro portavoce. Anche quella è omofobia”. Così Rocco Casalino, ex portavoce di Palazzo Chigi, ha detto al sua su alcuni critiche nei confronti dei due esponenti politici parlando nel programma, in onda questa sera sabato 27 febbraio Ciao Maschio condotto da Nunzia De Girolamo.     Casalino si è lamentato parlando di omofobia e attaccando in pratica tutto l’arco parlamentare: “Anche a Palazzo Chigi le opposizioni, Meloni e Salvini, ma anche Renzi, hanno sempre cercato di denigrarmi ed insultarmi. Così come, alcuni giornali mi hanno preso in giro solo per alcuni miei atteggiamenti o comportamenti che in verità sono tali solo perché sono gay. Venivano mascherate come prese in giro, ma sono in verità atteggiamenti omofobici”, ha raccontato alla De Girolamo.     L’ex portavoce di Palazzo Chigi ha poi parlato positivamente di Giuseppe Conte: “E’ una persona unica, ha una dote per cui ti arriva al cuore. A volte mi fa uno sguardo e mi arriva al cuore. È uscito da palazzo Chigi con dignità ed applausi”. La De Girolamo ha poi chiesto se le lacrime di Casalino in occasione della cerimonia di congedo da Palazzo Chigi, fossero proprio per l’ex premier: “Certamente, piangevo per Conte e per l’ingiustizia che ha subito. Lavorare con lui è crescere ed imparare sempre qualcosa”.    

loading...

Check Also

Una vera e propria rissa per obbligare Speranza a riaprire tutto tra 10 giorni: il retroscena

Vittoria della Lega. Dopo settimane di braccio di ferro, il 26 aprile l’Italia tornerà a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *