Home / NEWS / Enrico Mentana, “sci? Un insulto alla ragione”: massacrato il ministro Speranza, “prima grana per Draghi”

Enrico Mentana, “sci? Un insulto alla ragione”: massacrato il ministro Speranza, “prima grana per Draghi”

“È stato veramente un insulto alla ragione disporre la riapertura e poi decidere soltanto poche ore prima che dovesse essere posticipata”. Anche Enrico Mentana ha criticato duramente il governo di Mario Draghi, o meglio i soliti vecchi protagonisti che sono responsabili della strage operata ai danni delle attività sciistiche e quindi delle comunità montane. “I protagonisti li abbiamo già conosciuti, sono Roberto Speranza e i governatori delle Regioni”, ha dichiarato il direttore del Tg di La7, che poi ha aggiunto: “Quanto successo nelle ultime 24 ha suscitato davvero tante polemiche, è la prima vera grana per il nuovo premier”. 

“Si poteva decidere di rinviare l’apertura degli impianti – ha sottolineato Mentana – che tra l’altro era già stata rinviata più volte in questa stagione sciistica, che è ormai finita, ma comunicarlo soltanto poche ore prima che tutto riaprisse provoca evidenti danni a chi ha dovuto predisporre tutto, cancellando le prenotazioni e anche licenziando il personale che era stato assunto appositamente”. 

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.