Home / NEWS / Giuseppe Conte, da non credere cosa sta succedendo su Facebook dopo il suo messaggio di addio. Anche lui è incredulo: siamo alla follia

Giuseppe Conte, da non credere cosa sta succedendo su Facebook dopo il suo messaggio di addio. Anche lui è incredulo: siamo alla follia

Conte: “Niente rammarichi”. L’addio su Facebook supera il milione di like

Giuseppe Conte ha ufficialmente lasciato Palazzo Chigi, dopo il passaggio di consegne e la cerimonia della campanella con il nuovo premier Mario Draghi. Salutato con calorosi applausi, Conte ha salutato tutti, pronto per rientrare nella sua abitazione. L’ex premier ha rilasciato alcune dichiarazioni a Fanpage.it.

Nel frattempo il suo messaggio di addio su Facebook ha superato il milione di like, ottenendo quasi 290mila commenti e 127.500 condivisioni. Numeri da record per un politico italiano.

Le parole di Giuseppe Conte

Un momento molto intenso quello in cui Giuseppe Conte ha abbandonato Palazzo Chigi, dopo il passaggio di consegne e la cerimonia della campanella con il nuovo presidente del Consiglio Mario Draghi. I dipendenti del Palazzo, si sono radunati nel cortile e affacciati dalle finestre, per salutare il premier uscente, che si è commosso e si è allontanato mano nella mano con la compagna Olivia Paladino.

Fanpage.it ha riportato le sue prime dichiarazioni dopo questo importante passaggio di consegne con Mario Draghi. “Mai rammarichi” ha affermato Giuseppe Conte. “Sempre guardare avanti, sempre” ha aggiunto, dopo il momento di forte commozione.

Giuseppe Conte, ai microfoni di Fanpage.it, ha dichiarato di non avere rimpianti e di essere pronto per guardare avanti. Le sue dichiarazioni risalgono a prima di rientrare nella sua abitazione dopo il passaggio di consegne con il nuovo premier.

loading...

Check Also

Il doppio schiaffo di Ibra al ristorante: da quale parte sta il proprietario che lo ha ospitato

Zlatan Ibrahimovic a pranzo ieri da ‘Tano passami l’olio’, ristorante di Milano, nell’ultimo giorno di …

Un commento

  1. Non ha rimpianti giuseppi. Tutto quello che si poteva fare lo ha fatto. Per il suocero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *