Home / NEWS / Ma chi lo ha consigliato per quei ministri? Dopo Salvini anche Berlusconi furibondo contro Draghi

Ma chi lo ha consigliato per quei ministri? Dopo Salvini anche Berlusconi furibondo contro Draghi

Silvio Berlusconi si è detto soddisfatto della squadra di governo presentata da Mario Draghi. Questa vede in quota Forza Italia ben tre nomi: Renato Brunetta al ministero della Pubblica amministrazione, Maria Stella Gelmini agli Affari generali delle autonomie e Mara Carfagna al ministero del Sud. “Forza Italia farà la sua parte – ha subito precisato -. Accolgo con soddisfazione la nomina a Ministri Brunetta, Gelmini e Carfagna, sicuro che si impegneranno con l’abituale dedizione portando un contributo di competenza e di esperienza all’azione dell’intera compagine governativa”. Questo però in apparenza, perché dal suo entourage traspare non poca delusione. 

Il Cavaliere – spiega La Stampa – aveva infatti consigliato a Draghi ben altri nomi mai presi in considerazione, eccetto quello della Gelmini. Il motivo? I tre nuovi ministri sono i più ostili a Matteo Salvini e al suo sovranismo. Non è un caso che la Carfagna sia stata a un passo dal seguire Giovanni Toti e dire per sempre addio a Forza Italia. Così come non lo è l’endorsement di Brunetta a Luigi Di Maio o la linea super-centrista della Gelmini. Insomma, Draghi ha scelto bene chi portare con sè in base ai propri interessi. 

Ma ciò che più innervosisce il leader di Forza Italia è un’altra caratteristica che accomuna i suoi: Gianni Letta. È stato lui a trattare con Draghi, scavalcando il volere di Berlusconi e chiudendo in un cassetto la possibilità di concedere un dicastero ad Antonio Tajani. “È molto sorpreso, è arrabbiato come una pantera“, dice chi gli sta attorno. Per non parlare poi del dissenso sulle poltrone affidate agli azzurri: tutti ministeri senza portafoglio. Un vero e proprio smacco a chi fin da subito si è speso a favore dell’ex presidente della Banca centrale. È sempre merito di Berlusconi se l’ex banchiere è arrivato a Francoforte. 

loading...

Check Also

Omicidio Cerciello Rega, chiesto l’ergastolo per i due giovani americani

Condannare Finnegan Lee Elder e Gabriel Natale Hjorth alla pena dell’ergastolo con isolamento diurno per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *