Home / NEWS / Renzi prima fa cadere il governo, poi se ne va bellamente a Riad ad incassare una mega marketta per pagarsi il mutuo del villone

Renzi prima fa cadere il governo, poi se ne va bellamente a Riad ad incassare una mega marketta per pagarsi il mutuo del villone

Lo rivela Emiliano Fittipaldi sul sito del giornale Domani, sostenendo che il leader di Iv fa parte del comitato consultivo del FII Institute. Una nomina che secondo il quotidiano gli garantirebbe “fino a 80mila dollari l’anno” se partecipasse a tutte le riunioni in calendario. Dopo che ieri il premier Conte ha reso nota l’intenzione di salire al Quirinale per rimettere il suo mandato, però, Renzi è dovuto tornare stanotte in tutta fretta a Roma. Poi nella sua e-news rompe il silenzio: “Non è Italia Viva ad aver aperto una crisi”.

Per un mese e mezzo ha ventilato, minacciato, e poi ottenuto la crisi di governo. Ma nei giorni giorni scorsi, proprio mentre le cose si sono fatte difficili per il Paese, con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte a un passo dalle dimissioni e il rischio elezioni in piena pandemia sempre più concreto, Matteo Renzi è volato in Arabia Saudita per partecipare a un evento internazionale. Lo rivela Emiliano Fittipaldisul giornale Domani, sostenendo che il leader di Italia viva siede nell’advisory board dell’ente governativo che ha organizzato l’iniziativa. Una nomina che secondo il quotidiano gli garantirebbe “fino a 80mila dollari l’anno” se partecipasse a tutte le riunioni in calendario. Dopo che ieri il premier ha reso nota l’intenzione di salire al Quirinale per rimettere il suo mandato, però, Renzi è dovuto tornare stanotte in tutta fretta a Roma. Il programma prevedeva che partecipasse alla due giorni organizzata dal FII Institute, organismo controllato dal fondo sovrano saudita, sui temi dell’innovazione nel mondo post-pandemia. Non solo come speaker per un intervento da 20 minuti – l’attività di conferenziere figura tra le più remunerative nella sua dichiarazione dei redditi del 2019 – ma, appunto, anche come membro del comitato consultivo dell’ente.

loading...

Check Also

Decreto ristori, cambia tutto: si spera che almeno stavolta sia in meglio

Né Ristori, né Sostegno, sarà Indennizzi: così dovrebbe chiamarsi il primo decreto del governo Draghi per gli aiuti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *