Home / NEWS / “Non c’è più nessuno mi risponde”. Conte disperato le voci terrificanti da Palazzo Chigi: il suo governo ha poche ore di vita

“Non c’è più nessuno mi risponde”. Conte disperato le voci terrificanti da Palazzo Chigi: il suo governo ha poche ore di vita

Avanti veloce verso le dimissioni. Giuseppe Conte “è disperato”, scrive Augusto Minzolini. E non lo nasconde, così come lo hanno intuito anche quelli che dovrebbero essere i suoi principali sponsor a Palazzo Chigi, gli onorevoli del Movimento 5 Stelle. Il panico in queste ore serpeggia nella Capitale e la fotografia del retroscenista del Giornale è spietata. Conte e grillini sanno benissimo che l’unico modo per tenere in piedi la maggioranza uscita dal voto di fiducia di inizio settimana è terrorizzare il Parlamento con lo spauracchio delle elezioni anticipate. “O Conte o il voto“. 

Il guaio è che iniziano a non cascarci più, a partire dal Pd. “In un momento di sconforto – scrive Minzolini – Conte, che professa sempre ottimismo, è arrivato a confessare a qualcuno del suo inner circle: «Finora è arrivato poco e niente: tanti nì, ma nessun sì. Speriamo nel domani”. Insomma, la campagna acquisti tra gli aspiranti responsabili langue. Bisogna fare in fretta, però, perché il prossimo scoglio è già in agguato: la relazione sulla riforma della giustizia del ministro Alfonso Bonafede di mercoledì prossimo, su cui tanti dei “costruttori” hanno già detto di aver intenzione di non votare a favore. E se la maggioranza cada, allora il premier dovrà per forza salire al Quirinale. E dopo la manfrine di queste settimane, difficilmente verrà ancora “protetto” dal presidente Sergio Mattarella.

loading...

Check Also

Il comunista col Rolex fa le prediche in TV, poi piange perché lo beccano con la dipendente in nero

Roberto Angelini, cantautore e musicista della band che ogni venerdì accompagna la diretta tv del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *