Home / NEWS / “Ci avete traditi”. Esplode la rabbia degli infermieri contro Conte: prima li chiama eroi, poi li prende per i fondelli

“Ci avete traditi”. Esplode la rabbia degli infermieri contro Conte: prima li chiama eroi, poi li prende per i fondelli

Gli infermieri avrebbero dovuto ricevere una indennità di 100 euro lordi in busta paga come premio per la lotta in prima linea contro il Coronavirus. Il Governo, tuttavia, ha tagliato tali fondi in legge di Bilancio. A coloro che ogni giorno combattono l’epidemia, dunque, in tasca entrerà ben poco.

A parlarne è stato il sindacato Nursind.

La denuncia degli infermieri

Nel disegno di legge era previsto un premio per medici e infermieri. Per i medici si parlava di un aumento del 27% dell’indennità di esclusività finanziata con 500 milioni, mentre per gli infermieri era prevista un’indennità di specificità finanziata con 335 milioni. Per i medici arriverà quindi un aumento di 300 euro lordi a partire da gennaio, riscuotibili nel primo stipendio dell’anno nuovo, ma per gli infermieri si parla di 70 euro lordi riscuotibili però da quando sarà fatto il contratto.

Saranno compresi gli arretrati da gennaio, ma questi soldi li vedremo solo quando arriverà il contratto, in quanto l’articolo legava alla contrattazione le modalità di disciplina di questa indennità“, ha raccontato il sindacalista Andrea Bottega ai microfoni di Fanpage. “Quindi noi avevamo chiesto che l’aumento lordo almeno arrivasse a 100 euro e ci era stato garantito da parte del ministero che avrebbero aggiunto altri 100 milioni al fondo, in quanto era nelle disponibilità

loading...

Check Also

Decreto ristori, cambia tutto: si spera che almeno stavolta sia in meglio

Né Ristori, né Sostegno, sarà Indennizzi: così dovrebbe chiamarsi il primo decreto del governo Draghi per gli aiuti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *