Home / NEWS / Filtra la bozza prima del Cdm, altro decreto farsa: si sono inventati un lockdown mascherato

Filtra la bozza prima del Cdm, altro decreto farsa: si sono inventati un lockdown mascherato

Dpcm, “zona gialla rafforzata”: filtra la bozza prima del Cdm, vietati gli spostamenti tra Regioni fino al 15 gennaio

Accantonata una nuova ordinanza del ministro Roberto Speranza, le nuove misure restrittive verranno attuate tramite l’ennesimo decreto ad hoc. Come sempre con grande imbarazzo, dato che per esempio sulla scuola, a due giorni dalla riapertura decisa da Lucia Azzolina, non si hanno ancora notizie certe: i soliti tempi sconcertanti del governo, troppo impegnato a litigare per le poltrone per occuparsi degli italiani, nonostante i tanti problemi tra la gestione dell’emergenza sanitaria e i ritardi del piano vaccino. Salvo clamorosi ribaltoni che potrebbero avvenire nel corso del Consiglio dei ministri, dal 7 al 15 gennaio entrerà in vigore un decreto che prevederà una zona gialla “rafforzata” nei giorni feriali, dato che verrà introdotto lo stop agli spostamenti tra regioni, da alternare con quella arancione nel fine settimana. È quanto emerge dalla prima bozza pubblicata dalle agenzie di stampa, secondo cui il testo prevede anche l’abbassamento della soglia dell’indice Rt che fa scattare il cambio colore per le regioni: con Rt pari a 1 si andrà in zona arancione, a 1.25 in zona rossa. 

loading...

Check Also

Decreto ristori, cambia tutto: si spera che almeno stavolta sia in meglio

Né Ristori, né Sostegno, sarà Indennizzi: così dovrebbe chiamarsi il primo decreto del governo Draghi per gli aiuti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *