Home / NEWS / Dramma Lega, l’ex segretario di Bergamo trovato morto in casa. Esecuzione brutale, cranio sfondato: “Omicidio”

Dramma Lega, l’ex segretario di Bergamo trovato morto in casa. Esecuzione brutale, cranio sfondato: “Omicidio”

Franco Colleoni ucciso a Dalmine. Un ristoratore è stato ucciso questo pomeriggio a Dalmine (Bergamo), in via Sertorio, nella sua proprietà. Gli assassini lo hanno aggredito colpendolo alla testa, e l’uomo è morto sul colpo. Il corpo è quello di Franco Colleoni, 68 anni, come riporta l’Eco di Bergamo, ed è stato trovato senza vita con evidenti ferite alla testa all’interno della sua abitazione nei pressi del ristorante «Al Carroccio» che gestiva insieme alla famiglia. Era stato anche segretario provinciale a Bergamo della Lega ed ex assessore provinciale nella giunta del presidente Giovanni Cappelluzzo dal 1995 al 1999. Leghista della prima ora, era solito rispondere al telefono con un ironico “Padania Libera”. Nel 2013 aveva annunciato di aver votato per il Movimento 5 Stelle. 

Il cranio era sfondato, motivo per cui i carabinieri della compagnia di Treviglio ipotizzano che Colleoni sia stato ucciso da qualcuno, per motivi che restano al momento sconosciuti. 

Il delitto è avvenuto nel cortile di un’abitazione alla periferia della cittadina bergamasca, che ospita anche il ristorante di proprietà della vittima. Indagano i millitari dell’Arma di Treviglio. Vani i soccorsi del 118.

loading...

Check Also

Da oggi fine delle restrizioni: Putin da domani libera tutte le attività ed i movimenti dei suoi concittadini. Peccato che nessun Tg te lo racconti

Boris Karpov er Maurizioblondet.it ( traduzione automatica) Andando contro la paranoia dei governi occidentali, Vladimir …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *