Home / NEWS / Dpcm illegittimi dallo scorso 23 dicembre e nessuno dice nulla: ad eccezione di uno Sgarbi da applausi

Dpcm illegittimi dallo scorso 23 dicembre e nessuno dice nulla: ad eccezione di uno Sgarbi da applausi

Caldo ed appassionato intervento di Vittorio Sgarbi in Parlamento sulla finanziaria, ma parlando, in questo caso, di altro. Approfittando della presenza del Ministro della Giustizia gli chiede direttamente di spiegare la sentenza del Tribunale di Roma del 23 dicembre che ritiene i DPCM illegittimi per mancanza di motivazione e per violazione di una serie di norme Costituzionali fra cui perfino l’articolo uno, perchè all’Italia, Repubblica fondata sul lavoro, è stato vietato di lavorare.

Sgarbi ha ragione: molti mettono in dubbio la legittimità dei DPCM. Il professor Becchi ha deciso perfino di sfidarli apertamente per portare il governo davanti alla Corte Costituzionale e far valutare la correttezza delle sue misure

Un ascolto breve, ma interessante:

loading...

Check Also

Decreto ristori, cambia tutto: si spera che almeno stavolta sia in meglio

Né Ristori, né Sostegno, sarà Indennizzi: così dovrebbe chiamarsi il primo decreto del governo Draghi per gli aiuti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *