Home / STORIE DI SPORT / Lo riconoscete? E’ stato una delle bandiere della serie A, ma da qualche giorno è furibondo con il suo storico club per una dimenticanza imperdonabile

Lo riconoscete? E’ stato una delle bandiere della serie A, ma da qualche giorno è furibondo con il suo storico club per una dimenticanza imperdonabile

Da www.corrieredellosport.it

Ci sono Sallustro e Insigne, Krol e Careca, Ferrara a Cavani e ovviamente lui, Diego Armando Maradona. C’è quasi tutta la storia del Napoli sui muri della stazione Mostra della ferrovia Cumana: quasi. Tra le varie assenze, ha fatto molto rumore quella dell’ex azzurro Alessandro Renica, che si è sfogato sui social con i suoi tifosi.

Quel gol alla Juve al 119′ (VIDEO)

Ma sto sul ca**o a qualcuno? – si legge in un post polemico su Facebook – Mah… Magari sono scomodo e poco appariscente, ma il goal al 119′ alla Juventus è unico nella storia di Napoli. Comunque sono offeso. Ma chi l’ha fatta sta mostra? Le dico già che mi sta sul ca**o e non poco… Ricordo che ho fatto parte di tutto il ciclo vincente del Napoli. E poi goal pesanti, assist in tutte le annate, anche qualche ca***ata ma alla fine abbiamo vinto e non era facile. Meno male che mi sfogo su Facebook perché è una delusione… E poi vorrei capire perché, con quale logica sono stati inseriti alcuni murales. Che delusione pazzesca…”.

“Delusione pazzesca”

L’ex difensore, che ha vestito la maglia del Napoli dal 1985 al 1991, ha poi pubblicato il video del suo gol realizzato in Napoli-Juventus 3-0, giocata al San Paolo il 15 marzo 1989. È “per quello che ha fatto il murales, forse così gli ritorna la memoria… – scrive Renica – È qualcosa che io porto con grande orgoglio e la delusione è pazzesca: ma chi vuole scrivere la storia in questo modo? Ma che ne sapete?”.

C’è anche un’altra esclusione illustre

I tifosi si sono subito schierati dalla sua parte. “Hai perfettamente ragione ma consolati, sei nel mio cuore perché mi hai regalato una delle più grandi emozioni della mia vita, e di tutti i tifosi del Napoli”, si legge nel commento di un fan. “Tu sei stampato nei nostri ricordi e nei nostri cuori caro Alessandro”, scrive un altro. “Sei nella top ten dei campioni che hanno rubato il cuore ai tifosi del Napoli”. “Alessandro Renica non hai bisogno di un murales, sei sempre nei nostri cuori. Chi ama non dimentica”. L’indignazione è generale anche per un’altra illustre esclusione: “Se pensi che non hanno neanche messo Ferlaino, che qualche merito pure lo ha, di che ti meravigli?”, aggiunge qualcuno, riferendosi all’ex presidente degli scudetti, anche lui assente dalla hall of fame.

loading...

Check Also

Cristiano Ronaldo ha un amante uomo? L’indiscrezione è clamorosa e arriva direttamente da Torino

Roberto Alessi per Libero Pure Cristiano Ronaldo lo vogliono gay a tutti i costi. Quando si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *