Home / NEWS / Ricordate Kabobo, la risorsa che uccise tre passanti a colpi di piccone? Nessuno racconta il vergognoso regalo della Cassazione

Ricordate Kabobo, la risorsa che uccise tre passanti a colpi di piccone? Nessuno racconta il vergognoso regalo della Cassazione

Maria Giovanna Maglie è rimasta a dir poco esterrefatta dalla decisione della Corte di Cassazione, che ha annullato con rinvio l’ordinanza del gip di Milano del 27 novembre 2019 e chiesto di ricalcolare a ribasso la pena definitiva per Adam Kabobo. Ghanese di 38 anni, si tratta dell’uomo che l’11 maggio 2014 uccise a picconate tre persone e ne ferì altre due a Milano: attualmente si trova nel carcere di Opera con il regime detentivo 41 bis e deve scontare 42 anni, ridotti a 28 per il rito abbreviato. A questo punto però la pena dovrebbe scendere ulteriormente: “Kabobo, dal Ghana a Lampedusa grazie ai buoni samaritani – ha riassunto la Maglie – fuggito dal centro accoglienza, senza casa e lavoro, terrorizzò un quartiere di Milano, uccise 3 persone, ne ferì 2 a picconate. Già dimezzata la pena, ora la Cassazione la riduce ancora. Se questa è giustizia”. 

loading...

Check Also

Siamo al nazismo! Docente sospeso un mese per aver detto esattamente la verità sulla vice del presidente Biden

Milano – E’ stato sospeso dall’insegnamento per un mese e rimarrà senza stipendio per questo stesso periodo di tempo Marco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *