Home / NEWS / La nevicata di oggi è solo l’antipasto: dal 4 dicembre peggioramenti in tutta Italia fino a domenica

La nevicata di oggi è solo l’antipasto: dal 4 dicembre peggioramenti in tutta Italia fino a domenica

Una perturbazione alimentata da aria polare sta generando una fase di intenso maltempo al Centro-Nord con nevicate fino in pianura su molte province del Settentrione. Il maltempo di mercoledì e giovedì però sarà solamente un corposo antipasto di quello che accadrà nei giorni successivi, ovvero da venerdì, nel weekend e almeno fino al giorno dell’Immacolata.

Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che oggi, mercoledì, nevicherà diffusamente su molte zone pianeggianti del Nord, soprattutto in Lombardia (colpite soprattutto le province orientali, ma inizialmente anche Milano) e in Emilia (da Piacenza a Bologna) e parte del Piemonte. Al Centro il maltempo si concentrerà soprattutto nel pomeriggio su Toscana e Lazio con possibili nubifragi in provincia di Roma, Latina e Frosinone. Sugli Appennini la neve cadrà sopra i 1000-1200 metri. Entro sera peggiorerà anche al Sud. Giovedì, il maltempo si sposta al Sud con piogge battenti e nubifragi sulle coste tirreniche e ioniche, migliora al Centro-Nord con neve solo sui rilievi del Triveneto.

Non è finita. Da venerdì un nuovo vortice ciclonico, questa volta sospinto da intensi venti di Scirocco, farà peggiorare il tempo al Nord con neve fino in pianura su tutto il Piemonte (Torino) e parte della Lombardia (Milano compresa). Inizierà così un weekend all’insegna del maltempo su tutta Italia con neve abbondante sulle Alpi.

Nel dettaglio:

Mercoledì 2 – Al nord: neve fino in pianura, pioggia sulle coste. Al centro: peggiora con piogge, temporali e nubifragi sul Lazio. Al sud: peggiora in Campania e poi Sicilia.

Giovedì 3 – Al nord: nevicate sui rilievi del Triveneto, coperto al Nordest, più sole altrove. Al centro: in prevalenza asciutto. Al sud: maltempo su tutte le regioni.

Venerdì 4 – Al nord: peggiora su Alpi e Nordovest con neve in pianura. Venti di Scirocco. Al centro: piogge o temporali su coste toscane, laziali e sulla Sardegna occidentale. Al sud: maltempo sul Salento, ma migliora presto. Soleggiato sul resto delle regioni.

Nel weekend sarà ancora maltempo su tutta l’Italia.

EVOLUZIONE PROSSIME ORE: nel corso del pomeriggio continuerà a cadere la neve localmente a quote pianeggianti sul PiemonteLombardia centro-meridionale ed Emilia oltre che sulle rispettive aree montuose. Sul resto delle regioni settentrionali il meteo si manterrà comunque grigio con piovaschi sparsi.

Col passare delle ore ci attendiamo una fase di maltempo piuttosto marcata al Centro e su parte del Sud Italia soprattutto sul lato tirrenico con forti piogge e locali nubifragi tra il Lazio e la Campania. Pure Roma potrà essere interessata da forti ed abbondanti precipitazioni che insisteranno fino alla serata quando saranno coinvolte altresì l’Abruzzo, il Molise, la Calabria ionica, la Sicilia e la Puglia.
Nel contempo, sempre in serata, il maltempo comincerà ad attenuarsi al Nord a partire dai settori occidentali. Da segnalare anche un deciso rinforzo dei venti.

Vi segnaliamo inoltre che sulla base dei fenomeni previsti e in atto, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso per la giornata Mercoledì 2 dicembre, allerta arancione su gran parte di Lazio, Abruzzo, Molise e Campania. Valutata allerta gialla invece sui restanti settori delle quattro regioni, sull’Umbria, su parte di Basilicata e Sicilia.

loading...

Check Also

Siamo al nazismo! Docente sospeso un mese per aver detto esattamente la verità sulla vice del presidente Biden

Milano – E’ stato sospeso dall’insegnamento per un mese e rimarrà senza stipendio per questo stesso periodo di tempo Marco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *