Home / CURIOSITA / “Hai vinto tu!”. Tu sì que vales, tutti d’accordo sull’artista migliore del programma: “Non me l’aspettavo proprio!”

“Hai vinto tu!”. Tu sì que vales, tutti d’accordo sull’artista migliore del programma: “Non me l’aspettavo proprio!”

Grandissima edizione quella del 2020 di Tu sì que vales: il vincitore è il mago Andrea Paris che ha subito confessato: “Non me l’aspettavo”, oltre al fatto che parte del ricavato andrà in beneficenza per la lotta contro la leucemia (oltre ad aver dedicato la vittoria a Veronica Franco, morta un mese fa). Belen Rodriguez e i conduttori hanno dato appuntamento ai telespettatori per il prossimo anno sperando di ritrovarsi tutti in un mondo in cui ci si posso abbracciare. Dopo una diretta non facile per i conduttori di Tu sì que vales, tra televoti da far partire (e chiudere), silenzi riempiti a stento, imbarazzi vari, e sbagli di pronuncia, si è arrivati dopo l’una e mezza di notte ad annunciare il vincitore di quest’edizione: Andrea Paris.

Nel corso della puntata Teo Mammucari si è detto felice di vedere Gerry Scotti con dieci chili in meno, e quest’ultimo ha colto la palla al balzo: “Facciamo tutti un grande applauso per tutti quelli che stanno lottando contro il coronavirus”. E anche la Scuderia Scotti a Tu sì que vales ha avuto il suo vincitore: Antonio Sorice, il concorrente che prima scalda il pubblico con lo yoga e poi canta (stasera ha dato de cretino a Rudy Zerbi). (Continua a leggere dopo la foto)

Gerry Scotti ha annunciato che viaggerà verso La California (Toscana) e anche il prossimo anno Piero e la sua apetta sarà un protagonista imprescindibile. E a proposito di Scuderia, nell’ultima puntata Gerry Scotti non poteva non concludere anche il circuito con i suoi talenti sgangherati. (Continua a leggere dopo la foto)

E proprio uno di questi, dedito allo yoga, si è esibito, salvo poi avvertire Rudy Zerbi (il quale si era messo il suo turbante giallo): “Non fare il cretino, ridammelo”. Lui ha ricevuto anche l’appoggio di una divertita Maria De Filippi. 

loading...

Check Also

In Giappone puoi fare tranquillamente i bisogni mentre sei in ascensore

Tratto da marcotogni.it Sapete cos’è? Non è una sedia! In Giappone in molti ascensori c’è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *