Home / NEWS / Addio Ines, morta a 14 anni in attesa di trapianto. Aveva scritto una canzone: “Aspetto un cuore come una regina aspetta il suo re”

Addio Ines, morta a 14 anni in attesa di trapianto. Aveva scritto una canzone: “Aspetto un cuore come una regina aspetta il suo re”

Roma, tutti uniti per Ines. La bambina di 14 anni aspettava un cuore nuovo, “come una regina aspetta il suo re”, recita il testo della canzone scritta di su pugno. La storia di Ines Frassinetti viene diffusa da Repubblica. Quella bambina marchigiana di Massignano (Ascoli Piceno), era diventata una ragazza di 14 anni e aspettava un cuore e dei polmoni nuovi che le potessero permettere di realizzare i suoi sogni.

Purtroppo gli organi non sono arrivati in tempo. Ines aspettava ma non ce l’ha fatta. La ragazza è deceduta all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. Tutti avevano imparato a conoscere la sua storia ma anche quella speranza che ha mantenuto sempre accesa. Un sorriso, il suo, che non potrà mai essere dimenticato così come quel carattere sempre votato all’altruismo. (Continua a leggere dopo la foto).

Ines ha lasciato la sua storia anche in una canzone che ha raggiunto un record: 225mila visualizzazioni, incrementate da quando i suoi occhi si sono chiusi per sempre.. Colpita dalla sindrome di Vacterl, Ines ha dovuto convivere con alcune  malformazioni interne, ma anche con una forma di  ipertensione polmonare. Condizioni difficili che hanno spesso richiesto il supporto dei macchinari. (Continua a leggere dopo la foto).

Sono stati quaranta gli interventi chirurgici e il suo ultimo anno Ines l’ha vissuto in ospedale. La madre Juliette Romeo sottolinea: “La sua voglia di vivere era immensa, non si fermava mai. Durante i tanti ricoveri in ospedale passavano da lei perché si alzava col sorriso e faceva ciò che doveva col sorriso “. E quella stanza di ospedale che Ines aveva trasformato nel suo laboratorio, un piccolo angolo di mondo che le permetteva di proseguire le sue attività. 

loading...

Check Also

“Mattarella non è il suo badante” Bomba su Conte: “Sarebbe facile”, dal Quirinale voci tombali sul premier

“Questo vociare di rimpasti e rimpastini inquieta non poco il Quirinale”. Lo scrive Dagospia, che ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *