Home / NEWS / Gratteri seppellisce Gino Strada: ci va giù pesante con parole durissime

Gratteri seppellisce Gino Strada: ci va giù pesante con parole durissime

Gratteri: “Strada non va bene in Calabria. Il problema qui non sono gli ospedali ma le ruberie”

Il procuratore capo di Catanzaro: «So delle cose straordinarie che ha fatto in Africa, ma qui non servono gli ospedali da campo»

La sanità è senza commissario. In meno di una settimana sono saltati tre nomi: chi per una ragione, chi per l’altra. E se mezzo emiciclo parlamentare punta su Gino Strada, un altro mezzo nicchia come parte importate degli esponenti delle istituzioni calabresi. Proprio sul nome di strada interviene il procuratore capo di Catanzaro, Nicola Gratteri che ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo spiega che, «Strada non va bene per la Calabria. So le cose straordinarie che ha fatto in Africa, ma il problema in Calabria non sono gli ospedali da campo, ma le ruberie e l’acquisto dei materiali medici. C’è bisogno di un manager, non di un medico. E non c’è bisogno nemmeno di ospedali da campo come se fossimo in Afghanistan: in Calabria ci sono 18 ospedali chiusi, meglio riaprire quelli. Come commissario, andrebbe bene un calabrese emigrato per fame, che ha fatto i concorsi al nord perché non ha voluto fare i concorsi deviati dalle mafie al sud, un professore universitario. Avrei un nome ma non lo dico».

loading...

Check Also

“Questa volta è troppo, ti devi dimettere” Speranza nella bufera, l’ha combinata troppo grossa per sfangarla

Le parole al veleno di Marco Travaglio all’indirizzo di Mario Draghi hanno creato un vero e proprio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *