Home / NEWS / Angela Merkel ha più corna di un cesto di lumache! solo oggi si viene a sapere come reagì quando trovò il marito con chi meno si immaginava

Angela Merkel ha più corna di un cesto di lumache! solo oggi si viene a sapere come reagì quando trovò il marito con chi meno si immaginava

Dagonews (dagospia.com)

Quanti cuori vengono strapazzati dalla politica e dal potere! Quel farfallone senza limitismo di Beppe Grillo e la moglie iraniana, la bella Parvin Tadjk, dopo 24 anni di matrimonio e due figli, si sarebbero allontanati, forse per sempre (pur condividendo ancora la stessa villa di Genova).

La goccia che ha fatto traboccare la loro relazione è stata la vicenda giudiziaria in cui è coinvolto il figlio Ciro, accusato di stupro. Ma se la vita da rubacuori di BeppeMao è stata sempre oggetto di pettegolezzi, quella di Angela Merkel è sempre stata al di sopra di ogni sospetto.

Eppure, alcune malelingue esperte di questioni tedesche, hanno riferito a Dagospia una storia che ha dell’incredibile. Ricordate quando, a giugno 2019, la Cancelliera – durante una cerimonia con il presidente ucraino Zelenskyj – ebbe una strana tremarella?

Si parlò di disidratazione, poi di un danno neurologico, addirittura di morbo di Parkinson. L’Europa impallidì all’idea che la sua regina fosse “depotenziata” da un problema di salute. Nulla di tutto questo.

Dopo più di un anno, scopriamo che quei disturbi erano i patimenti di un cuore spezzato: il marito, Joachim Sauer, l’aveva lasciata! Il 71enne professore di chimica all’Università “Humboldt” di Berlino aveva una tresca con una sua ex allieva.

La scoperta delle corna fu uno shock tremendo per la 66enne Cancelliera. Lei, figlia di un pastore luterano, forgiata nell’austera Germania dell’Est comunista, così fortemente legata al senso del dovere, si ritrovò al di là di una crisi di nervi.

Fu ostaggio di una tale depressione che quasi “rinunciò” a governare la Germania per tre-quattro mesi. Alcuni medici, forse centrando il bersaglio, sostennero che i tremori fossero dovuti all’uso (o abuso?) di psicofarmaci, probabilmente usati in modo massiccio per contrastare l’avvilimento e lo sconforto di quel periodo. Anche la donna più potente d’Europa, si ritrovò con un fazzoletto intriso di lacrime a causa di un marito infedele.

Fu la passione per la politica a tirarla fuori dalla palude (e infatti quei tremori non si sono più rivisti). Quella stessa politica che, prima di allora, sembrava fosse sul punto di mollare a beneficio di Ursula von der Leyen o di qualche altra “delfina” equivalente.

Rituffarsi nell’agone è stato un tonico salva-vita per l’umore della Cancelliera che da leader vicina alla pensione oggi si ritrova presidente di turno del Consiglio dell’Unione europea alle prese con problemi enormi per la crisi pandemica.

E il marito birichino? Il professor Sauer, beccato con le mutande in flagrante, non ha smesso di dare “ripetizioni” alla sua ex allieva. Porta avanti la sua liason extraconiugale, all’interno di un accordo definito: finché Angela Merkel è sotto i riflettori, ognuno fa la sua vita con discrezione e riservatezza.

loading...

Check Also

A processo per corruzione: Sarkozy inizia a pagare i tanti crimini commessi da Presidente.

L’ex presidente francese, Nicolas Sarkozy, è al banco degli imputati nel processo in cui è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *