Home / NEWS / “Ho un tumore al cervello inoperabile”: il cantante e la moglie incinta devastati dalla notizia

“Ho un tumore al cervello inoperabile”: il cantante e la moglie incinta devastati dalla notizia

Una notizia terribile quella che il cantante ha dato poco fa al suo pubblico social. Ha deciso di rivelare ai suoi fan, preoccupati del suo silenzio delle ultime settimane, il grave motivo: un tumore al cervello, un gliobastoma al quarto stadio, il più avanzato e non curabile.

“Ehi ragazzi, siamo stati in silenzio sui social media per alcune settimane ed è arrivato il momento di spiegarvi il perché – si legge infatti nel post a corredo di una foto con la moglie e la figlia – Non c’è un modo facile per dirlo, ma sfortunatamente mi hanno diagnosticato un tumore al cervello e sto già facendo le cure. Dopo molte riflessioni, abbiamo deciso di non nascondere la notizia, ma di fare un’intervista per esporre tutti i dettagli”. (Continua dopo la foto)

“Siamo assolutamente devastati – continua -, ma combatteremo fino in fondo. Non vogliamo la vostra tristezza, ma solo amore e positività e insieme aumenteremo la consapevolezza di questa terribile malattia e cercheremo tutte le opzioni di trattamento disponibili”, scrive ancora Tom Parker dei The Wanted, 32 anni. Che conclude: “Sarà una battaglia dura, ma con l’amore e l’appoggio di tutti, abbiamo intenzione di vincerla”. (Continua dopo la foto)

Non appena saputo del tumore e della sua gravità, tutti gli ex compagni della band, che si è sciolta nel 2014, hanno mandato messaggi di solidarietà a Parker e alla moglie. che aspetta il suo secondo figlio. Kelsey Hardwick, incinta di 36 settimane e con una bambina di 15 mesi, ha ringraziato per tutta la solidarietà arrivata al marito e raccontato anche in una intervista a Ok! Magazine la scoperta della malattia.

loading...

Check Also

Banchetto per la prima comunione, è bastata la telefonata di un infame per far scattare più pattuglie dei Carabinieri: ecco dove è avvenuto

I Carabinieri della Stazione di Cautano (BN), a seguito di una segnalazione di un cittadino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *