Home / NEWS / Gli è bastata una sola frase: così il giornalista demolisce Toscani che pontifica sull’immigrazione clandestina

Gli è bastata una sola frase: così il giornalista demolisce Toscani che pontifica sull’immigrazione clandestina

Siamo a CartaBianca, la puntata è quella di martedì 15 settembre, in onda su Rai 3. Tra gli ospiti Oliviero ToscaniAndrea Scanzi Alessandro Giuli. Il primo, ovviamente, pontifica a favore dell’immigrazione: “Non siamo ancora civili, dobbiamo capire che le migrazioni sono inarrestabili. È un problema difficile da gestire e non è popolare. Quando dici cose umane, ti danno del buonistaC’è un’ignoranza umanitaria, dimostrata anche dai fatti di cronaca”, sentenzia il fotografo. Dunque il vice-Travaglio: “Lesbo è diventata un enorme parcheggio per esseri umani disperati, ma all’Europa non interessa. Non ne parla più nessuno. Il Covid ha cambiato le nostre urgenze. Temo che anche il nostro governo non abbia una narrazione in merito alle migrazioni”, afferma Scanzi riferendosi al campo profughi di Lesbo. A quel punto entra in campo Giuli, che di fatto sposa la tesi di Scanzi e affonda Toscani: “È mancata l’Europa. L’isola di Lesbo si sta trasformando in una sorta di hotspot a cielo aperto. Sui flussi migratori l’Europa si sta semplicemente disinteressando”. Giò, altro che “ignoranza umanitaria”. Il punto è che la Ue non esiste. Come sempre.

loading...

Check Also

“In clinica con la flebo attaccata”. Paura e preoccupazione per l’amata cantante italiana. È lei a spiegare tutto

Il tanto atteso giorno del suo matrimonio, previsto per il 26 settembre, si sta ormai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *