Home / NEWS / Personale positivo, chiusa tutta la scuola prima ancora che suonasse il campanello di inizio lezioni

Personale positivo, chiusa tutta la scuola prima ancora che suonasse il campanello di inizio lezioni

Ieri sera le famiglie sono state avvisate intorno alle 22 da un messaggio sul cellulare

SUBBIANO — Febbre misurata a casa, zaino in spalla, mascherina, mani igienizzate con il gel appena varcata la soglia di ingresso della scuola. Tutto questo mentre la campanella risuona dopo mesi. Occhietti che sorridono al posto delle labbra. La scuola è ricominciata. Almeno il primo scoglio, quello della ripartenza è stato superato. Ma non per tutti oggi è andata allo stesso modo. 

Ieri sera, infatti, i genitori della scuola primaria Pertini e della primaria Righi di Subbiano hanno avuto una brutta doccia fredda. Alle 22 sono stati allertati da un messaggino sul cellulare con il quale veniva comunicato che la scuola, per una positività nel personale docente, non avrebbe riaperto. Una decisione annunciata in extremis che ha generato anche qualche strascico di polemica.

Subbiano si aggiunge agli altri casi di istituti chiusi, in Casentino, per casi di positività tra il personale: da Rassina a Talla, passando per Chitignano e Corezzo. Il primo istituto è stato quello di  Bibbiena.

loading...

Check Also

“Se non accadrà farò lo sciopero della fame” La protesta choc di Fabrizio Corona: e questa volta sono in molti a dargli ragione

Fabrizio Corona e il caso Suarez: «Sciopero della fame se non condannate tutti» Fabrizio Corona interviene …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *