Home / NEWS / “Conte ha già deciso: l’Italia verrà messa di nuovo in lockdown.” La rivelazione sul trucco che si sono inventati: segnatevi questa data

“Conte ha già deciso: l’Italia verrà messa di nuovo in lockdown.” La rivelazione sul trucco che si sono inventati: segnatevi questa data

Nuovo lockdown di Conte, Franco Bechis: “A macchia d’olio”

L’Italia tornerà in quarantena? Sì, secondo Franco Bechis, secondo cui il nuovo lockdown deciso da Giuseppe Conte sarà non dichiarato. I contagi da coronavirus stanno aumentando e con l’apertura delle scuole e il rientro ad una vita “quasi” normale si prevede che la curva continuerà a salire.

La preoccupazione è forte e manca sempre meno tempo, ma non ci possono essere ulteriori previsioni. Lo stato di emergenza è stato prorogato fino al 15 Ottobre e in diverse occasioni si è parlato di un possibile nuovo lockdown, che sarà diverso dal primo.

Il nuovo lockdown di Conte

Franco Bechis ha deciso di denunciare il nuovo obiettivo del governo di Giuseppe Conte, ovvero quello di creare una specie di lockdown non dichiarato.

I contagi in continuo aumento iniziano a far preoccupare, soprattutto con il rientro a scuola e con l’aumento dell’uso dei mezzi di trasporto pubblico. Il presidente del Consiglio ha intenzione di fare un nuovo lockdown non dichiarato che, come riportato da Bechis, si estenderà con tutta probabilità a macchia d’olio, a seconda dei contagi.

All’interno del Comitato tecnico scientifico si sta pensando di modificare una misura oggi vigente sulla misurazione della temperatura corporea. Fino ad oggi il limite previsto per fare scattare l’allarme è stato 37,5 gradi. Da li in su scattano le misure di prevenzione e di eventuale isolamento. Ora si pensa di abbassare quella soglia a 37,1-37,2 gradi. Il motivo? Con l’apertura delle scuole sono soprattutto i giovani il problema, e spesso sono asintomatici o contraggono la malattia in modo lieve, per cui la soglia di allarme sulla temperatura dovrebbe essere abbassata” ha dichiarato.

Diversa, tuttavia, l’opinione del direttore aggiunto dell’Oms Ranieri Guerra, secondo cui un nuovo lockdown generale porterebbe a più danni che benefici per il Paese.

loading...

Check Also

“Se non accadrà farò lo sciopero della fame” La protesta choc di Fabrizio Corona: e questa volta sono in molti a dargli ragione

Fabrizio Corona e il caso Suarez: «Sciopero della fame se non condannate tutti» Fabrizio Corona interviene …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *