Home / NEWS / Una strage per far vedere ai ragazzini le stelle cadenti in alta montagna: il fuoristrada vola dalla scarpata. 5 morti e 4 feriti gravi

Una strage per far vedere ai ragazzini le stelle cadenti in alta montagna: il fuoristrada vola dalla scarpata. 5 morti e 4 feriti gravi

Tragedia a Castelmagno (CN): un’auto finisce fuori strada, morto il conducente 24enne e quattro ragazzi tra gli 11 e i 16 anni.

Cuneo – Tragico incidente nella notte a Castelmagno, in alta Valle Grana, nelle Alpi Cozie meridionali della provincia di Cuneo. In prossimità del rifugio Maraman, lungo la strada per monte Crocette, un Land Rover Defender 130 è uscito di strada, per cause che sono in corso di accertamento. Cinque le vittime accertate dai Vigili del fuoco, sul posto con Carabinieri, 118 e Soccorso alpino. Con il conducente di 24 anni,Marco Appendino, di Savigliano sono morti altri quattro giovanissimi – i fratelli Nicolò ed Elia Martini, 17 e 11 anni, di San Sebastiano di Fossano (figli di uno storico margaro di Castelmagno), Camilla Bessone (16) e Samuele Gribaudo (14) residenti a San Benigno di Cuneo. Feriti in maniera non grave gli amici Chiara (17, di Morozzo) e Anna (17, di San Benigno, sorella di Samuele), più critiche le condizioni di Marco (24, di Savigliano), elitrasportato al Cto di Torino e di Danilo (17, di Verzuolo), trasferito in codice rosso all’ospedale Santa Croce di Cuneo.

Secondo le prime informazioni, tutti gli occupanti sono stati sbalzati fuori dall’abitacolo del fuoristrada, finito a circa 200 metri dalla sede stradale. Le giovani vittime si trovavano in alta Valle Grana in villeggiatura con le famiglie. Alcuni famigliari, sempre secondo quanto si apprende, sono arrivati sul luogo dell’incidente dopo pochi minuti. Castelmagno è un comune di 61 abitanti in cima alla Valle Grana, a circa 1.150 metri di altitudine. Il rifugio escursionistico Maraman si trova ai piedi dei monti Crosetta e Tibert.

La ricostruzione
Quasi tutti villeggianti in borgata Chiotti, i ragazzi dopo cena si sono ritrovati in piazza e hanno deciso di trascorrere la serata all’Alpe Chastlar, per guardare il cielo stellato in uno dei punti più panoramici della vallata. Al ritorno, verso mezzanotte, forse per una fatale distrazione, il conducente del fuoristrada ha perso il controllo del mezzo all’altezza di una curva a gomito verso sinistra. L’auto è così finita a destra nel precipizio.

Imponenti le operazioni di soccorso che hanno visto impegnati per tutta la notte équipe medica del 118 con quattro ambulanze, quattro squadre di vigili del fuoco di Cuneo e Busca, il Soccorso alpino della val Maira, guardia di finanza, carabinieri di Pradleves e Dronero. Le salme dei cinque giovani sono state composte all’obitorio del cimitero di Cuneo.

loading...

Check Also

“Ma lei è di destra o di sinistra?” La faccia della conduttrice rossa dopo la risposta di Bassetti è tutta da godere

Matteo Bassetti si è messo a nudo a Tagadà, dove ha avuto un faccia a faccia con Tiziana …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *