Home / NEWS / “Manie di persecuzione, l’ossessione di essere pedinata” Viviana Parisi, quel referto medico parlava chiaro

“Manie di persecuzione, l’ossessione di essere pedinata” Viviana Parisi, quel referto medico parlava chiaro

Parlando al sito Gds.it premette che “non lo avrebbe mai ucciso”, il riferimento è ovviamente al figlio. Ma poi aggiunge che “Viviana era afflitta da manie di persecuzione, questo le avevano refertato all’ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto. Diceva a mio fratello che era pedinata, ma erano soltanto cose che aveva nella sua mente”. Insomma, non una semplice depressione, stando a quanto dice Mariella. Ma una vera e propria psicosi, delle manie di persecuzione, quell’ossessione di essere seguita che, chissà, potrebbe averla spinta a fuggire nel bosco in cui ha trovato la morte. 

Alzate la sbarra. Viviana, l'inspiegabile richiesta al casello apre nuovi scenari: cosa stava succedendo?

Alzate la sbarra”. Viviana, l’inspiegabile richiesta al casello apre nuovi scenari: cosa stava succedendo?

“Stava male mentalmente – riprende Mariella – anche se negli ultimi tempi sembrava stesse meglio, alternava periodi di serenità a periodi di crisi nervose. Litigi con mio fratello? No, ma a volte accendeva discussioni per fisime dovute allo stato mentale in cui si trovava”, aggiunge. Parole che tratteggiano un profilo un poco differente rispetto a quello che abbiamo conosciuto fino ad oggi, quello di una donna in fuga da pericoli immaginari. Una donna con la mente, forse, compromessa. 

loading...

Check Also

A processo per vilipendio a Napolitano: la giustizia è implacabile solo con loro! Quando li tocchi muori: ecco cosa gli aveva detto

Il sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia del M5s sarà in tribunale per vilipendio al Presidente della Repubblica. Il 16 dicembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *