Home / NEWS / Come una vera tempesta tropicale! Vento a oltre 100 all’ora, grandine e fulmini: milioni di euro di danni in Piemonte

Come una vera tempesta tropicale! Vento a oltre 100 all’ora, grandine e fulmini: milioni di euro di danni in Piemonte

Una violentissima ondata di maltempo con vento fortissimo, tuoni e fulmini, grandine, si è abbattuta ieri sera 1° agosto sulla città di Alessandria e sull’intera provincia. Mezzora che qualcuno ha definito una tempesta tropicale e che ha stravolto il sabato sera degli abitanti dell’Alessandrino. Danni ingentissimi e oggi si farà una conta più approfondita dei disastri: fortunatamente solo danni materiali, decine le auto parcheggiate colpite da rami e alberi caduti e dalle coperture dei tetti che si sono staccate e sono volate anche a centinaia di metri di distanza. Se non ci sono state vittime o feriti, è stato un miracolo. Il maltempo, dicevamo,  ha interessato tutta la provincia: oltre all’Alessandrino e alla città di Alessandria in particolare, anche il  Novese, il Tortonese, il Valenzano, il Casalese.

Decine le chiamate ai vigili del fuoco. Soprattutto per allagamenti, ma non solo. Molti i black out per gli alberi che hanno tranciato i cavi della corrente elettrica: oggi 2 agosto si segnalano 1500 utenze senza luce. E il disagio della mancanza di energia elettrica è ancora sofferto oggi 2 agosto.

Questi i danni principali registrati, zona per zona.

Ad Alessandria in via Ferraris una porzione di tetto di un palazzo si è abbattuto sulle auto parcheggiate nei pressi. Caduto un albero al rione Pista. Un altro albero caduto in via Tortona ha tranciato un cavo della luce. Tetti dei condomini e rami e alberi abbattuti, sempre ad Alessandria, in piazza Genova. Auto parcheggiate travolte dai rami e dagli alberi stessi. Ma la conta dei danni soprattutto nel capoluogo è in continua evoluzione.  

L’amministrazione comunale di Alessandria ha predisposto numeri di emergenza per le segnalazioni di interventi urgenti:  Comando di Polizia Municipale: 0131 232300,  Protezione Civile: 0131 56216

 La serata pareva solo calda e con tante zanzare. Poi verso le 21 ad Alessandria si è alzato un vento fortissimo. Davanti alla Costiera, pizzeria del centro davanti al carcere e di fianco all’ospedale, c’erano almeno quindici tavoli. In pochi minuti una vera e propria tempesta tropicale, con grandine: i rami degli alberi spezzati come fuscelli sono caduti per fortuna solo all’interno di piazza don Soria. I clienti della pizzeria si sono rifugiati all’interno portandosi la pizza e la birra.Una tempesta tropicale si è abbattuta su Alessandria: vento, grandine, fulmini

Anche Novi Ligure è stata colpita dall’ondata di maltempo abbattutasi nella serata di ieri intorno alle 22.

La bufera, secondo i dati forniti dall’ufficio tecnico comunale e dall’assessore ai lavori pubblici Diego Accili presente alle operazioni, ha causato la caduta di diversi alberi nella zona del parco castello e, poco distante, all’altezza della salita della Maina.

È stata chiusa al traffico sino a stamattina anche la zona del Basso Pieve, sempre a causa di caduta alberi e di un leggero smottamento. I danni maggiori, al momento, sono stati segnalati in centro nel “palazzo dell’Elvezia” all’angolo tra via Garibaldi e viale Saffi, dove si è scoperchiato il tetto.

Finora registrati solo lievi danni ad automobili colpite da rami ma fortunatamente nessuno a persone. 

Senza energia elettrica da ieri, primo agosto, alle 20 le case della zona R9 a Tortona. Anche altre  vie vicino al Santuario della Madonna della Guardia sono senza luce e lo resteranno fino alle 16 di oggi secondo l’Enel. Alberi abbattuti a Carbonara, Villalvernia, Rivalta e Mandrogne, località dove sono intervenuti i vigili del fuoco di Tortona. Berzano di Tortona senza energia elettrica dalle 22.30 di ieri sera 1 agosto. Su Enel guasti dicono ripristino entro le ore 14.

A Casale tre quarti d’ora di disastri causati da forte vento che ha abbattuto diversi alberi in città vicino alla ex caserma Nino Bixio, alla rotonda in fondo al cavalcaferrovia e soprattutto in via Quintino Sella, dove un albero si è piegato su un’automobile ed è dovuta intervenire la Protezione civile per liberare l’auto. La strada è ancora transennata.In strada Frassineto un tetto completamente divelto e sulla strada provinciale di Coniolo una pianta caduta ha bloccato il passaggio per diverse ore. Risultato a Casale: per fortuna nessuno si è infortunato,ma diversi palazzi di corso Indipendenza sono al buio.

Non migliore la situazione nel Casalese, dove, in Valle Ghenza si è abbattuta una tromba d’aria che ha causato scoperchiamento di alcune coperture e serramenti danneggiati. Alberi e pali caduti anche nella strada che collega Balzola con Caresana. A Morano altro albero caduto. 

Forti criticità anche ad Ozzano. Ieri sera zona Lavello era allagata. In tutto il territorio comunale si è lavorato tutta la notte per spostare gli oltre 150 alberi che ostruivano le strade. Dal Comune segnalano esserci ancora alberi pericolanti che devono essere tagliati o messi in sicurezza. Tettoie divelte, cassonetti volati e atterrati su auto in sosta, cartelli pubblicitari anch’essi volati via. Antenne e tegole cadute.

Situazione analoga anche nella vicina Treville, con tetti scoperchiati ed alberi caduti che hanno bloccato le strade del paese.

Alcuni tetti scoperchiati anche a Madonnina di Serralunga di Crea, oltre a piante cadute sulle strade comunali e sulla provinciale.

Tromba d’aria anche a Ponzano, con diversi rami caduti sulle strade del paese,che hanno impegnato diversi volontari per tutta la notte in un’opera di ripulitura. Il sindaco Paolo Lavagno invita i cittadini a intervenire per liberare le strade da detriti e foglie e invita i proprietari di alberi pericolanti ad abbatterli

In Valcerrina si segnalano danni per il pauroso temporale di ieri sera in particolare a Ponzano, dove il sindaco Paolo Lavagno parla di una vera e propria tromba d’aria, con tetti e capannoni scoperchiati in zona Tomarengo e Cascine Sapelli. La strada provinciale 23 e alcune strade comunali sono state interrotte per caduta alberi, ma la viabilità è stata ripristinata già nella notte.

Valenza,  caduto un albero in via del Castagnone , altri due in viale Manzoni e via Rottigni e pure sulla strada per Monte Valenza. Un grosso ramo è caduto davanti alla scuola di formazione For-Al : La protezione civile diretta da Marika Franchini e i vigili del fuoco volontari hanno lavorato tutta la notte, Anche a Valenza nessun danno alle persone.

loading...

Check Also

“Me l’hanno ammazzata, abbiamo trovato un biglietto” Viviana Parisi, l’accusa pesantissima di suo papà: cosa ha trovato?

Non si dà pace, Luigino Parisi, padre di Viviana Parisi, la dj di 43 anni trovata morta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *