Home / BENESSERE / Mettete le dita in questa (strana) posizione. Sembrerebbe senza senso, ma non immaginate cosa accade (in poco tempo) al vostro corpo. Da provare assolutamente

Mettete le dita in questa (strana) posizione. Sembrerebbe senza senso, ma non immaginate cosa accade (in poco tempo) al vostro corpo. Da provare assolutamente

Avete mai sentito parlare dei mudra? Originarie dell’India, queste posizioni delle mani sono di due tipi nello yoga: il primo è quando tocchi le punte delle varie dita con il pollice, il secondo si esegue premendo la prima falange sul pollice. L’effetto sul corpo varia a seconda di qual dita tocchi o premi. Purtroppo si ha a che fare con lo stress ogni giorno, magari dovuto al lavoro e alla vita frenetica, quindi perché non provare con un po’ di yoga? Lo yoga ormai è una sorta di medicina alternativa, anche se non ci sono prove scientifiche che lo dimostrano, così come non ci sono prove scientifiche che dimostrano i benefici dei mudra.

In ogni caso la comunità scientifica sa bene che esistono dei particolari punti del corpo che se premuti nel modo giusto possono alleviare nausea, vomito, vertigini, squilibri ormonali e altri disturbi. Se si ha poco tempo è bene ritagliarsi un po’ di spazio per sé stessi, anche praticando yoga in casa. Ma andiamo a scoprire cosa sono i mudra. (Continua a leggere dopo la foto)

1 Gyan Mudra. Posizione corretta: Fai toccare la punta dell’indice con quella del pollice. Benefici: Accresce l’elemento aria all’interno del corpo aumenta l’entusiasmo, l’intraprendenza e il pensiero creativo, migliora la memoria e i processi cognitivi. Ottimo contro sonnolenza, letargia e ritardo mentale, puoi praticarlo in qualunque momento ed è perfetto per meditare e isolarti dal mondo esterno.

2. Vaayu Mudra: Metti la punta dell’indice alla base del pollice e il pollice sopra questo dito, sulla prima falange, ed esercita una pressione leggera. Benefici: Diminuisce l’elemento aria all’interno dell’organismo. Tranquillizza chi è ansioso, calma un sistema nervoso e ormonale iperattivo. Ottimo per chi è aggressivo, iperattivo o chi ha problemi a concentrarsi, puoi eseguirlo quando vuoi. Governa la coscienza collettiva dello yogi e lo aiuta a entrare in contatto con il corpo.

3.Aakash Mudra: Fai toccare la punta del medio con quella del pollice. Benefici: Aumenta l’elemento spazio all’interno del corpo. Allontana le emozioni e i pensieri negativi come paura, tristezza e rabbia, disintossica il corpo dagli scarti metabolici è ideale se soffri di problemi di congestione, come dopo i pasti, sinusite, alle orecchie o al petto. Puoi praticarlo in qualunque momento, ma i risultati migliori si ottengono nella fascia oraria che va dalle 2 del mattino alle 18. Se hai un corpo agile e leggero fallo con moderazione: non più di 30 minuti al giorno.

4.Shunya Mudra: Metti la punta del medio alla base del pollice e quest’ultimo sopra il medio, sulla prima falange, e premi piano. Benefici: Diminuisce l’elemento spazio nell’organismo. Utile per disturbi dell’orecchio come dolore acuto, udito danneggiato, acufene, nausea, chinetosi, etc. Allontana una grave ipoestesia in parti del corpo come testa, petto, etc. Adatto a chi ha un’evidente costituzione Vata, cioè una persona alta, magra, creativa, veloce ma anche ansiosa e psicologicamente instabile. Anche se si può eseguire in qualsiasi momento, è meglio praticare questa posizione se hai un forte dolore all’orecchio, vertigini o ipoestesia ma se il problema persiste rivolgiti al medico.

(Continua a leggere dopo la foto)

5. Prithvi Mudra: Fai toccare la punta dell’anulare con quella del pollice. Benefici: aumenta l’elemento terra e diminuisce quello fuoco nel corpo, favorisce la crescita di nuovi tessuti, di muscoli e il processo di guarigione. Aiuta in caso di stanchezza, ossa, capelli, unghie fragili e pelle secca perché aumenta la forza, la vitalità e la resistenza. Regola il metabolismo e la temperatura del corpo, quindi è l’ideale se sei magro e se soffri spesso di febbre, infiammazioni, ulcere, etc. Puoi farlo quando vuoi.

6. Surya Mudra: Metti la punta dell’anulare alla base del pollice e questo sopra l’anulare, sulla prima falange, ed esercita una lieve pressione. Benefici: aumenta l’elemento fuoco e diminuisce quello terra nell’organismo. Benefico per chi ha temperature del corpo stranamente basse così come per i brividi di freddo, è perfetta anche se soffri di ipotiroidismo, aumento di peso graduale, indigestione, costipazione o perdita di appetito Aiuta in assenza di sudorazione e problemi alla vista. Puoi eseguirlo quando vuoi, però ricorda che per più di 30 minuti surriscalda il corpo.

7. Varun Mudra: Fai toccare la punta del mignolo con quella del pollice. Benefici: aumenta l’elemento acqua nell’organismo. Aiuta in caso di dolori alle articolazioni, artrite, secrezioni del corpo e perdita del gusto Se soffri di carenza di ormoni o hai crampi e disidratazione generale avrai davvero dei benefici. Fantastico per chi ha pelle, capelli, bocca, gola, occhi secchi, eczema, indigestione, costipazione, etc. Praticalo quando preferisci, ma evitalo se hai ritenzione idrica.

8. Jal Shaamak Mudra: Metti la punta del mignolo alla base del pollice e il pollice sopra il mignolo, sulla prima falange, e premi piano. Benefici: diminuisce l’elemento acqua all’interno dell’organismo. Benefico in caso di eccessiva salivazione, naso gocciolante, occhi lacrimosi, palmi sudati, etc. Ottimo se soffri di secrezione ghiandolare eccessiva o iperacidità, aiuta in caso di edema o ritenzione idrica. Puoi eseguirlo in qualunque momento.

loading...

Check Also

A Vite al limite pesava 310 kg e dopo 8 mesi ha mollato. Maja ha continuato da sola: com’è oggi

Vite al Limite è il programma in onda su Real Time che ha come protagonista …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *