Home / NEWS / Lo spacciatore killer dei ragazzini di Terni? Nessuno ti dice chi è per davvero. Ma che combinazione: era noto a livello locale per le sue chiare idee politiche

Lo spacciatore killer dei ragazzini di Terni? Nessuno ti dice chi è per davvero. Ma che combinazione: era noto a livello locale per le sue chiare idee politiche

di Davide Di Stefano per Il Primato Nazionale

“Il simbolo di CasaPound è una tartaruga ma a me i fascisti mi stanno sul cazzo, so’ antifascista nella maniera più totale”. Così parlava Aldo Maria Romboli, noto rapper antifascista vicino ai centri sociali ternani, in questa lunga intervista a “Radio passeggiata” pubblicata su YouTube. E’ stato lui a vendere per 15 euro la boccetta di metadone a Flavio e Gianluca, i ragazzi di 15 e 16 anni trovati morti in casa a Terni lunedì. A dichiararlo agli inquirenti durante l’udienza di convalida è stato lo stesso Romboli, spiegando che il metadone “gli viene fornito presso il Sert, essendo seguito come tossicodipendente”. I due ragazzi hanno assunto il metadone in un parco vicino casa e poi sono morti nel sonno lunedì scorso. Come ha dichiarato lo stesso rapper-spacciatore non era la prima volta che vendeva metadone ai due ragazzi.

Lo spacciatore alle serate dei centri sociali ternani

Una tragedia connessa dunque al mondo dell’estremismo di sinistra ternano. Aldo Maria Romboli infatti suonava spesso nelle serate organizzate dai centri sociali. Prima noto con il nome di Kongram, poi Kaly Manaly e fondatore della Ultimate Rebel Crew. Questa locandina mostra un evento organizzato dal centro sociale Csa Germinal Cimarelli in cui Kongram aka lo spacciatore Aldo Maria Romboli è uno degli ospiti d’onore.

In quest’altra locandina invece compare come ospite di un evento di “Primi della strada”, associazione sportiva legata all’esperienza del calcio popolare e all’antifascismo ternano. Insomma il giro è sempre quello dei centri sociali e dell’antagonismo.

Romboli anche al Cantamaggio Ternano

Aldo Maria Romboli, rapper e pusher, è dunque un noto attivista antifascista ternano del giro dei centri sociali. Protagonista però anche in eventi meno “schierati”. In questo video di YouTube lo vediamo esibirsi al Cantamaggio Ternano, iniziativa finanziata all’epoca anche da Comune e Regione Umbria. Insomma il profilo di Aldo Maria Romboli è chiaro: un rapper antifascista che odia CasaPound, vicino ai centri sociali, ma perfettamente inserito nelle dinamiche “culturali” ternane. In realtà un tossicodipendente che, tra un concerto e l’altro, non perde occasione di vendere metadone ai 15enni.

loading...

Check Also

‘Su 3000 morti analizzati “Con Covid-19” solo 136 sono morti di Covid-19, il 95% di altre patologie’ L’audizione alla Camera del professor Tarro che nessuno ti racconta

Nel 36% dei casi la vaccinazione antinfluenzale è un attivatore. Audizione del prof Giulio Tarro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *