Home / STORIE DI SPORT / Lutto nel mondo dello sport. Muore a soli 32 anni mentre faceva un’immersione: “Addio campione”

Lutto nel mondo dello sport. Muore a soli 32 anni mentre faceva un’immersione: “Addio campione”

L’incidente sarebbe avvenuto durante una sessione di pesca in apnea. Inutile il tentativo di rianimazione da parte dei bagnini e l’intervento del personale paramedico. Pullin ha vinto due volte la medaglia d’oro ai campionati del mondo e nel 2014 è stato scelto come portabandiera del suo Paese per la cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali di Sochi

Se ne va a 32 anni il due volte campione mondiale di snowboard Alex Pullin. Dalle prime informazioni risulta che sia annegato durante una sessione di pesca in apnea sulla Goald cost in Australia. Un portavoce della polizia locale ha confermato il decesso dopo un primo tentativo di rianimazione da parte dei bagnini. Inutile anche l’intervento di emergenza da parte del personale paramedico. L’incidente sarebbe avvenuto a Palm beach intorno alle 10.40 ora locale.

L’ipotesi degli inquirenti è che Pullin sia stato vittima di una sincope da apnea prolungata. “Abbiamo ricevuto una chiamata d’emergenza da alcuni bagnini”, ha dichiarato Justin Payne, responsabile del soccorso paramedico della località Coolangatta, sulla Gold coast. “Ci hanno detto che stavano tentando di rianimare un uomo trovato privo di sensi sul fondo dell’oceano da un altro sub. Nonostante si sia cercato di rianimarlo per 45 minuti, non è stato possibile salvargli la vita”.

Lo sportivo è noto per aver vinto per due volte la medaglia d’oro nella gara di snowboard cross ai campionati del mondo. La prima vittoria risale al 2011, la seconda al 2013. L’anno seguente, invece, è stato scelto come portabandiera dell’Australia durante la cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali di Sochi.

loading...

Check Also

Arriva in Serie B e lascia il calcio a 26 anni: preferisce Londra ed un Master in economia

Alessandro Spanò, il capitano della Reggiana lascia il calcio a 26 anni. “Voglio studiare” Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *