Home / NEWS / Ammazza un gatto e se lo cucina alla brace in piazza della stazione per far colazione prima di prendere il treno

Ammazza un gatto e se lo cucina alla brace in piazza della stazione per far colazione prima di prendere il treno

CAMPIGLIA MARITTIMA (LI — Centralino dei carabinieri preso d’assalto dalle chiamate di numerosi cittadini che hanno segnalato la presenza di un uomo intento a cucinare un gatto in strada, nei pressi della stazione di Campiglia. 

Dalla ricostruzione del macabro episodio effettuata dai militari pare che il responsabile, un ventunenne straniero, abbia  prima ucciso l’animale e che poi abbia acceso un fuoco sul marciapiede per cucinarlo.

La sua posizione sul territorio nazionale è al vaglio ma, da quanto emerso finora, pare sia irregolare. Intanto per lui scatterà la denuncia per uccisione di animali.

Pronta la denuncia di Susanna Ceccardi, candidata governatore in Toscana per il centrodestra, dopo aver visto questo incredibile video: “Lo shock di una signora, le sue urla disperate per cercare di fermare un immigrato che arrostisce un povero gattino davanti a tutti. 
Ma come si può arrivare a tanta crudeltà?
È questo il nuovo “stile di vita” che dovremmo seguire?
È questo il sistema di “accoglienza” della Regione Toscana? Questa non è integrazione.
P.s. È una scena quasi irreale per la sua mostruosità, si fa fatica a guardare, ma è importante che si conosca la verità.”

loading...

Check Also

Non ha pagato nessuno e ha portato via tutto: Serena Grandi nei guai. Su di lei pende una pesante condanna

Serena Grandi, la decisione arriva solo oggi. Dopo due anni di reclusione così si è …

Un commento

  1. A Livorno e vicinanze sono affetti da STUPIDISMO FANATISTA COMPAGNISTA una deviazione del masochismo.
    Le sinistre sono SERVE da sempre di chi vuole COLONIZZARE l’Italia,
    prima dei comunisti sovietici, oggi degl’oligarchi (miliardari) ammerikani, che però vogliono sbarazzarsi degli italiani, ELIMINARCI TUTTI, con l’immigrazione, per creare “l’uomo nuovo”: il METICCIO (Bergoglio docet)
    La Ceccardi dice che “questa non è integrazione” dunque “pensa” di poter INTEGRARE ed ACCOGLIERE simili SELVAGGI?
    Non pensa di chiudere le frontiere ed espellere i clandestini ed i delinquenti stranieri? (No, non ci pensa nemmeno)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *