Home / GOSSIP / “Non voglio pagare, il conto è troppo salato”. E Federico Fashion Style chiama la polizia: la cifra

“Non voglio pagare, il conto è troppo salato”. E Federico Fashion Style chiama la polizia: la cifra

Federico Fashion Style si è da poco lanciato nel mondo della musica ma resta comunque uno degli hairstylist più amati, anche dalle star della tv. Al secolo Federico Lauri, è diventato famoso dopo la messa in onda su Real Time degli episodi de “Il salone delle meraviglie”. Il programma racconta le avventure dello stravagante parrucchiere di Anzio alle prese con clienti, tra sconosciute e vip.

Un successo che lo ha portato ad aprire saloni in tutta Italia, l’ultimo è stato inaugurato recentemente a La Rinascente di Roma. Poi è arrivato il grande annuncio a mezzo Instagram: “Sta per uscire, su tutte le migliori piattaforme musicali, il mio singolo: Troppo Top!”, ha detto Federico Fashion Style tra sue Storie. Il brano si chiama ‘Troppo Top’ e il video ufficiale è già uscito su Youtube e ha tutte le carte in regola per diventare il tormentone dell’estate 2020. 

“Guardatelo perché fa troppo ridere!”, ha aggiunto il parrucchiere. E in effetti il videoclip è divertente. Le protagoniste? Con lui ci sono le stesse che vediamo ogni giorno nel suo salone di Anzio: Patrizia Paccarié, Alessia Manfrin e le altre. E Roberta Serafini, addirittura, canta insieme a Lauri. Ma a proposito del salone di Anzio, mercoledì 24 giugno l’hairstylist si è visto costretto a richiedere l’intervento della polizia. (Continua dopo la foto)

Come riporta la testata locale IlCaffe.tv, una cliente di Federico è rimasta così sconvolta dal conto elevato che, dopo aver usufruito del servizio se ne voleva andare senza pagare. “Un conto salato, non posso pagarlo”, lo avrebbe definito la signora, che una volta arrivata alla cassa nel mettere mano al portafogli, ha sgranato gli occhi quando ha scoperto che la cifra da sborsare ammontava a 600 euro. (Continua dopo le foto)


La donna era convinta di spendere al massimo 300 euro. Ma arrivato il momento di pagare, si è invece resa conto che ne sarebbero serviti il doppio. Quindi il titolare del negozio ha chiamato il Numero Unico delle Emergenze, chiedendo l’intervento dei poliziotti del Commissariato di Anzio, ai quali entrambi hanno spiegato la situazione. Come riporta ancora IlCaffe.tv, Federico, preso dalla conversazione, le ha detto che non le avrebbe fatto pagare nulla, ma la signora ha insistito per pagare la cifra che secondo lei era giusta per le prestazioni ricevute.

loading...

Check Also

“Mamma ne sarebbe stata felice” Roberta Ragusa, la figlia Alessia Logli diventa reginetta di bellezza

Alessia Logli è la figlia oggi diciottenne di Roberta Ragusa, la donna svanita nel nulla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *