Home / NEWS / “Forza papà, io…”. Alex Zanardi, arrivano parole da brividi dal figlio Niccolò. Mentre suo padre lotta tra la vita e la morte

“Forza papà, io…”. Alex Zanardi, arrivano parole da brividi dal figlio Niccolò. Mentre suo padre lotta tra la vita e la morte

Da cinque anni non pubblicava nulla su Instagram Niccolò Zanardi che ha scelto un momento tremendamente difficile per tornare a postare. Niccolò Zanardi ha pubblicato una foto del padre e ha scritto: “Forza papà, ti aspetto, torna presto”. Un messaggio davvero commovente che è stato commentato e apprezzato da tantissimi utenti che fanno il tifo per Alex Zanardi.

Nccolò Zanardi, il figlio di Alex, l’ex pilota che è ricoverato da venerdì in terapia intensiva all’ospedale ‘Le Scotte’ di Siena, è un ragazzo schivo, non appare molto sui social, il suo profilo Instagram è rimasto inattivo per quasi cinque anni. Oggi però Niccolò è tornato a postare, naturalmente ha pubblicato una foto del papà, una bella immagine, si vede Alex Zanardi sorridente, come si è sempre mostrato in pubblico. Una foto con a corredo scritto: “Forza papà ti aspetto, torna presto“. Poi due cuoricini. Pioggia di commenti di incoraggiamento e vicinanza per la famiglia Zanardi: “Siamo tutti con voi”.

Zanardi in terapia intensiva, condizioni stabili. A mezzogiorno l’ospedale di Siena ha pubblicato il bollettino sulle condizioni del quattro volte campione paralimpico, che è intubato, sedato ed è ventilato meccanicamente. Il quadro neurologico è invariato ed è molto grave: “Il quadro neurologico resta invariato nella sua gravità. Il paziente rimane sedato, intubato e ventilato meccanicamente. Eventuali riduzioni della sedo-analgesia, per la valutazione dello stato neurologico, verranno prese in considerazione a partire dalla prossima settimana. La prognosi rimane riservata”.

loading...

Check Also

Lo schifo in onda al Tg1: un servizio intero per prendere per i fondelli milioni di italiani senza GreenPass

Difficile dire quale fosse l’obiettivo Tg1. Il tono però appare compiaciuto: sei un no vax? Hai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *