Home / NEWS / “Avete superato ogni limite di decenza!” Conte e Mattarella si son visti di nascosto: l’accusa contro di loro è sacrosanta

“Avete superato ogni limite di decenza!” Conte e Mattarella si son visti di nascosto: l’accusa contro di loro è sacrosanta

L’incontro tra Sergio Mattarella Giuseppe Conte in vista del Consiglio europeo di domani, venerdì 19 giugno, ha mandato su tutte le furie Giorgia Meloni. Il Capo dello Stato ha infatti ospitato al Colle il presidente del Consiglio e i ministri dell’Economia, Roberto Gualtieri, degli Esteri, Luigi Di Maio, degli Affari europei, Vincenzo Amendola, e il sottosegretario Roberto Fraccaro. Mattarella – secondo quanto riportato da Repubblica – ha avvertito il governo affinché dia “risposte urgenti sui fondi Ue per far fronte all’emergenza coronavirus”.

Un faccia a faccia che non è andato giù alla leader di Fratelli d’Italia: “Ma come? La riunione del consiglio europeo non era ‘solo un incontro informale’ e per questo è stato impedito al Parlamento di votare gli atti di indirizzo al governo, come invece prevede la legge? Credo che ci sia un limite alla decenza, e che questo limite sia stato largamente superato”. Questa infatti la “scusa” con cui Conte ha tenuto, ieri mattina, un’informativa alle Camere, e non comunicazioni con successivo voto.

“Per quanto tempo pensa il governo – ha chiesto retoricamente – di continuare a calpestare il Parlamento e impedire all’opposizione di esprimersi nei modi e nei luoghi previsti dalla legge e dalla Costituzione? Quale sarà il prossimo passo del governo, lo scioglimento dei partiti di opposizione con il solito Dpcm?”. Insomma, un chiaro riferimento anche al Capo dello Stato che fino ad ora non si è espresso.

loading...

Check Also

E’ di Viviana Parisi il corpo ritrovato nel bosco? Le prime indiscrezioni sulla corrispondenza del cadavere ritrovato: rimane il mistero sul suo bambino

Una possibile, terrificante, drammatica svolta nel caso di Viviana Parisi, la donna di 43 anni scomparsa …

Un commento

  1. La Meloni continua a starnazzare e non fare nulla, a casa mia si chiama “finta opposizione” ciò che è stato “superato” non è il “limite alla decenza”, non è bon-ton: sono andati oltre e contro la Costituzione.
    La Meloni dovrebbe fare qualcosa, visto che la Costituzione è stata più volte calpestata, si tratta di DENUNCIARE formalmente per ATTENTATO ALLA COSTITUZIONE e AI DIRITTI CIVILI E POLITICI dei CITTADINI, i responsabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *