Home / BENESSERE / Nicole di ‘Vite al limite’ oggi. L’incredibile trasformazione dopo la dieta e la riduzione dello stomaco

Nicole di ‘Vite al limite’ oggi. L’incredibile trasformazione dopo la dieta e la riduzione dello stomaco

Costretta a lavarsi all’aperto con un tubo da giardino a causa delle sue dimensioni. Nicole Lewis è stata una delle protagoniste di “Vite al limite”, il programma in onda su Real Time in cui il dottor Nowzaradan aiuta i pazienti obesi a perdere peso grazie alla dieta e a un intervento di chirurgia bariatrica.

All’epoca, era il 2017, la 23enne pesava quasi 320 chili. La giovane, mamma di due figli, aveva raccontato la sua storia ai colleghi di “My 600lb Life”, il titolo originale del popolarissimo programma in onda su canale TLC, svelando un vissuto familiare doloroso che ha contribuito alla sua condizione di obesità. Ogni giorno il dottor Now si trova di fronte a grandi sfide, per riuscire ad aiutare i suoi pazienti tutti affetti da gravi obesità e controversi rapporti con il cibo che spesso iniziano a causa di vite sregolate, infanzie difficili e abusi.

Per il dottor Now è una vera gioia aiutare queste persone che ormai da anni vivono in un limbo fatto di alimentazione sbagliata, depressione e sedentarietà. Come apprenderà il Dottor Nowsaradan la ragazza ha iniziato ad affogare sul cibo le difficoltà dovute alla sua vita con una madre con dipendenza dalla droga. Nicole ha 23 anni e quando inizia il suo percorso nella clinica del Dotto Nowsaradan pesa ben 310 kg mettendo così a repentaglio la sua salute. (Continua a leggere dopo la foto)

Durante il suo percorso la giovane si è mostrata volenterosa e costante, ma una crisi ha messo a dura prova la riuscita del programma di dimagrimento. Sono stati l’amore per i suoi figli e la paura di lasciarli orfani a dare a Nicole la forza necessaria per farcela e al termine dei 12 mesi di trattamento ha perso ben 74 kg raggiungendo i 236 chilogrammi. Da quando ha finito il percorso a Vite al limite Nicole ha perso tanti altri chili. (Continua a leggere dopo la foto)

“Quando ero piccola – ha ricordato Nicole – io e mia madre non siamo andate mai d’accordo: lei aveva un brutto carattere, e mi si scagliava contro per cose che io neppure capivo. E quando succedeva questo, io mi rintanavo sempre in garage, dove mio padre aveva sempre qualcosa da fare. Mi sedevo accanto a papà, e lui mi dava una merendina. Quello per me significava che ero al sicuro. Non volevo mai allontanarmi da lui, ma papà faceva il camionista, per cui era spesso fuori. E quando lui non c’era potevo aggrapparmi solo al cibo”.

loading...

Check Also

“Ho perso 29 chili”. Antonino Cannavacciuolo a dieta. Il cuoco svela il suo “trucco”

Antonino Cannavacciuolo è pronto a rimettere i panni del super chef televisivo che saranno più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *