Home / NEWS / La terra trema: terremoto di magnitudo 5,8. Avvertito in Sicilia, Calabria e Puglia

La terra trema: terremoto di magnitudo 5,8. Avvertito in Sicilia, Calabria e Puglia

Fortissima scossa di terremoto in una delle placche tettoniche più movimentate d’Europa: una scossa di terremoto di magnitudo 5.8, secondo quanto riporta l’agenzia europea di monitoraggio Emsc, è stata registrata nel cuore della notte nel mare tra l’Italia e la Grecia, a circa dieci chilometri di profondità. Il terremoto si è verificato poco prima delle 2 della notte tra mercoledì e giovedì e, secondo varie fonti, nonostante la distanza dal nostro Paese sarebbe stato avvertito dalla popolazione nel Sud-Italia, in particolare sulle coste di Puglia, Calabria e Sicilia.

Al momento non si ha notizia di danni a cose o persone. La scossa di terremoto di magnitudo 5.8 è stata individuata a 439 chilometri a sud ovest di Atene. Insomma, anche in Italia la scossa è stata sentita e ha intimorito parte della popolazione. 

“Alle ore 01:43 italiane del 21 maggio 2020 un terremoto di magnitudo 5.5 è stato localizzato nel Mar Ionio, al largo delle coste greche, con epicentro alle coordinate geografiche (lat, lon) 35.21, 20.24 ad una profondità ipocentrale di 10 km”, si legge sul sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). 

loading...

Check Also

Palamara fa crollare Zingaretti! Il sondaggio sul PD dopo lo scandalo dei giudici rossi è tutto da godere

Sondaggio Pagnoncelli, fiducia nei leader: crollo di Zingaretti, esulta Salvini. Il caso Palamara distrugge il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *