Home / NEWS / 282 miliardi di dollari di guadagno nei 40 giorni di Coronavirus: ecco a chi giova la pandemia

282 miliardi di dollari di guadagno nei 40 giorni di Coronavirus: ecco a chi giova la pandemia

Su Libero i risultati della ricerca Billionaire Bonanza 2020 pubblicata dall’Institute for Policy Studies. Vi sono illustrati i nomi di una decina di miliardari che, nonostante la crisi mondiale determinata dal Covid-19, continuano ad arricchirsi anche in tempi di virus.

Al primo posto c’è Jeff Bezos, proprietario di Amazon, che al patrimonio di 43 miliardi ne ha aggiunti, durante l’emergenza sanitaria, altri 23. In classifica anche il fondatore della gettonatissima piattaforma Zoom, Eric Yuan, con +3 miliardi e Steve Ballmer di Microsoft (+2).

Ma la sorpresa è all’ottavo posto, dove c’è Rocco Commisso, attuale patron della Fiorentina, il cui patrimonio è aumentato di 1 miliardo di euro grazie alla sua Mediacom Communications uno dei maggiori provider di Tv via cavo al mondo.

“Per capirci. La sua azienda conta ricavi costantemente in crescita: oggi ha 4.500 dipendenti al servizio di 1,4 milioni di clienti in 22 Stati, con ricavi annuali per circa 2 miliardi di dollari”.

Il quotidiano celebra le origini modeste di Commisso, il suo arrivo in Italia, le donazioni che non ha mai lesinato in memoria delle sue origini e di chi, nella vita, gli ha dato una possibilità.

“Non gli si può dir nulla: Commisso parla chiaro e pensa limpido. E il motivo del suo nuovo miliardo di euro in tempi in cui l’economia mondiale è Dresda sotto i bombardamenti non ha alcuna opacità né retro-pensiero. Semplicemente la sua Mediacom è una Telco, una società di comunicazione a bassi costi e alta fruizione che ha avuto la botta di culo di vivere appieno la controindicazione della pandemia: crollo dell’economia reale e incremento esponenziale dell’economia virtuale dalle piattaforme digitali a quelle tv. Trattasi, banalmente, di un italiano superiore alla media…!

loading...

Check Also

Morta a 17 anni in incidente: ma è stata uccisa dal fidanzato che ha simulato tutto

Era il 27 aprile del 2017 quando Gustavo Villarreal era alla guida della sua Fiat …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *