Home / NEWS / Fase 2, Ricciardi pronto a dare la colpa agli italiani: “Richiudiamo tutto tra 2 settimane se contagi aumentano”

Fase 2, Ricciardi pronto a dare la colpa agli italiani: “Richiudiamo tutto tra 2 settimane se contagi aumentano”

A partire da oggi, lunedì 4 maggio, è cominciata per l’Italia la fase 2 dell’emergenza coronavirus, quella che è stata indicata come la convivenza con il virus. E il consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza nonché rappresentante italiano del Consiglio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Walter Riccardi, ha lanciato un vero e proprio monito ai cittadini della nostra Penisola. Le sue dichiarazioni sono chiarissime e non hanno bisogno di alcuna interpretazione.

L’esperto ha infatti affermato: “Se i contagi salgono tra due settimane richiudiamo tutto”. Nell’intervista rilasciata a ‘Repubblica’, ha anche aggiunto: “Già da qualche giorno si vedono tante persone in giro. Le situazioni che abbassano il distanziamento fisico mettono a rischio la salute di tutti. Ma voglio ricordare che come si è aperto si può anche richiudere. Per farlo abbiamo degli indicatori che ci permettono di prendere misure correttive nel caso di un ritorno dell’epidemia”.

Ed ancora: “Le chiusure se le cose vanno male avvengono automaticamente”. Ricciardi ha proseguito, precisando che il Covid-19 non è scomparso: “Non è ancora finita. Restiamo in una fase rischiosa, anzi certe regioni sono ancora in piena fase 1. Quindi riapriamo quello che va riaperto come dice il piano, in modo graduale e funzionale alle esigenze del Paese. Per il resto bisogna restare ancora a casa. Serve avviare un cambiamento culturale per convivere con il coronavirus”.

loading...

Check Also

“Non so nemmeno chi sei” Un Cacciari strepitoso così liquida come merita il pennivendolo che pretende di fargli la lezioncina

Da liberoquotidiano.it Massimo Cacciari contro Stefano Feltri, direttore de Il Domani. Terreno di scontro Otto e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *