Home / NEWS / “Non ci penso proprio a farmi vaccinare da sta gente per poter volare” Djokovic spezza il muro dell’ipocrisia, ma in Italia non lo racconta nessuno

“Non ci penso proprio a farmi vaccinare da sta gente per poter volare” Djokovic spezza il muro dell’ipocrisia, ma in Italia non lo racconta nessuno

Novak Djokovic è senza ombra di dubbio uno dei giocatori più seguiti e amati del circuito Atp. Il campione serbo in questo periodo di sosta forzata si sta dando un gran da fare per aiutare i colleghi che attualmente sono lontani in classifica. Il 32enne nativo di Belgrado, durante un collegamento via social con altri sportivi, ha svelato il suo punto di vista sul vaccino per il Covid-19.

Il numero 1 del ranking Atp, secondo quanto riportato anche dal sito della Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, ha raccontato di essere decisamente contrario alla vaccinazione: “Personalmente sono contrario alla vaccinazione e non voglio essere costretto da qualcuno a farmi inoculare un vaccino per poter viaggiare“.

Djokovic non esclude che in futuro possa cambiare idea:”Al momento un vaccino contro il COVID-19 non c’è  ma se la stagione ipoteticamente dovesse riprendere in luglio, agosto o settembre capisco che diventerà un requisito prioritario non appena saremo usciti dalla quarantena. Quindi, se la vaccinazione sarà obbligatoria, dovrò prendere una decisione. Al momento ho una mia opinione ben precisa sull’argomento e non so se ad un certo punto il mio pensiero cambierà“.
CHISSA’ COME MAI QUESTA NOTIZIA ‘FUORI DAL CORO’ NON VIENE DIVULGATA DAI NOSTRI MEDIA, AL CONTRARIO DI QUELLO CHE AVVIENE ALL’ESTERO

loading...

Check Also

L’egiziano voleva sgozzare l’agente nel Duomo di Milano? La vice Sindaca del PD riesce a giustificare il delinquente: cosa è arrivata a dire

Una scena da film quella di ieri, mercoledì 12 agosto, ma che purtroppo è più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *