Home / NEWS / I sondaggi di gradimento fanno volare Conte? Ghisleri una volta tanto spiega come stanno le cose per davvero

I sondaggi di gradimento fanno volare Conte? Ghisleri una volta tanto spiega come stanno le cose per davvero

Alessandra Ghisleri sulla fiducia nei confronti di Giuseppe Conte: “Solo una questione fisiologica”

L’alto gradimento degli italiani nei confronti di Giuseppe Conte? Solo questione fisiologica. Ad affermarlo è Alessandra Ghisleri che, in collegamento con L’Aria Che Tira spiega: “Nei momenti di paura e di maggiore stress si cercano dei punti di riferimento importanti. Se Conte ha un buon consenso”. Insomma, nulla di nuovo sotto il sole. Per la direttrice di Euromedia Research se Conte ha un buon dato, basta pensare a Boris Johnson che detiene il 72 per cento e ad Angela  Merkel il 79″.

Cifre che danno da pensare anche a Myrta Merlino: “Boris Johnson con tutto quel pasticcio che ha combinato è a oltre il 70 per cento”. Immediata la replica della sondaggista: “Proprio per questo vi ho portato i seguenti esempi”. E ancora: “Nella cacofonia istituzionale la gente non capiva più nulla e Conte ha saputo approfittarne, ha capito che le persone in piena emergenza si stringono a figure come il Papa, il presidente del Consiglio”. Motivo, dunque, per cui il premier si è staccato da tutti gli altri. 

loading...

Check Also

Lo riconoscete? Oggi è il politico più stimato del momento, ma pochi conoscono il suo lavoro da studente universitario

Luca Zaia è il leader politico più apprezzato dagli italiani per la gestione dell’emergenza coronavirus. L’ultimo …

Un commento

  1. Ah ah ah e quel merd#### di CONTE avrebbe dunque l’80% ah ah ah allora perchè non andiamo a VOTARE ah ah ah
    TUTTE BALLE
    Questi INCAPCI e SERVI DI GERMANIA E FRANCIA che in altre Nazioni sarebbero già dei PENDAGLI DA FORCA, IiMPICCATI per ALTO TRADIMENTO, ancora comandano gl’italiani: un gregge, di pecore…
    ..e cosa fa l’opposizione? NIENTE
    Abbiamo dei traditori al governo e dei NIENTE all’opposizione…
    anche un bambino dell’asilo tenterebbe di fare qualcosa contro questo governo di TRADITORI, ma NON la nostra INETTA (o COMPRATA) OPPOSIZIONE.
    Ci vorrebbe un Robespierre (ma era francese).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *