Home / NEWS / POSSO PAGARE LE PENSIONI SOLO FINO A MAGGIO: ecco l’ennesimo dilettante di governo! E’ il presidente INPS a scatenare il panico in diretta tv

POSSO PAGARE LE PENSIONI SOLO FINO A MAGGIO: ecco l’ennesimo dilettante di governo! E’ il presidente INPS a scatenare il panico in diretta tv

È bastata un’uscita infelice del presidente dell’Inpsper gettare nel panico milioni di pensionati. Le parole vanno pesate, soprattutto in un periodo di emergenza senza precedenti. Il coronavirus sta avendo ripercussioni sul sistema sanitario dell’Italia, ma rischia di averne di ben peggiori su quello economico. In collegamento a DiMartedì, il presidente Pasquale Tridico ha illustrato la situazione di cassa dell’Istituto di previdenza sociale: “Abbiamo i soldi per pagare le pensioni fino al momento in cui è stato sospeso il pagamento dei contributi. Fino a maggio non c’è un problema di liquidità, anche perché possiamo accedere a un tesoretto che è il Fondo di tesoreria dello Stato. Immagino che ad aprile ci sarà un altro decreto che dovrà dire cosa succederà alla sospensione dei contributi”.

Come evidenziato da Il Giornale, quel passaggio “a fine maggio” ha creato dubbi e perplessità tra i pensionati, tanto che i sindacati hanno immediatamente puntato il dito contro il numero uno dell’Inps: “Spiace constatare l’atteggiamento incauto di Tridico, che in diretta tv paventava un rischio di liquidità da maggio per il pagamento delle pensioni”. Il presidente ha poi messo una pezza nel recente intervento ai microfoni di Uno Mattina: “L’Istituto ha tutta la liquidità necessaria per far fronte a tutti i bonus e le indennità previste dal decreto Cura Italia e questo non pregiudica il pagamento delle pensioni”. Una toppa che però non riesce a rassicurare fino in fondo.

loading...

Check Also

Palamara fa crollare Zingaretti! Il sondaggio sul PD dopo lo scandalo dei giudici rossi è tutto da godere

Sondaggio Pagnoncelli, fiducia nei leader: crollo di Zingaretti, esulta Salvini. Il caso Palamara distrugge il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *