Home / NEWS / Coronavirus, morto operatore del 118 di Bergamo. Aveva 46 anni

Coronavirus, morto operatore del 118 di Bergamo. Aveva 46 anni

Diego Biancooperatore tecnico del 118 di Bergamo, in servizio alla Soreu, la centrale operativa dell’ospedale Papa Giovanni XXIII, ospedale al centro dell’emergenza coronavirus, è morto la notte scorsa dopo essere stato contagiato dal Covid-19. Bianco, abitava a Montello, paese di 3.200 abitanti a una dozzina di chilometri da Bergamo. Bianco era sposato e padre di un figlio: avrebbe compiuto 47 anni il prossimo maggio. I colleghi lo ricordano come un ottimo lavoratore e un attento padre di famiglia

Già alcune notti fa la centrale – che raccoglie le chiamate di emergenza anche da Brescia e Sondrio inoltrate dal 112 – era stata chiusa e sanificata, anche perché altri operatori avevano accusato sintomi ed erano stati a casa. Le chiamate erano state dirottate ad altre centrali lombarde. “Diego lavorava a Bergamo sull’amubulanza – hanno ricordato i soccorritori di ADL Cobas Lombardia della Sanità -. Diego era un lavoratore preparato, un soccorritore che ha sempre utilizzato i dispositivi di protezione individuali, non era anziano e non aveva altre malattie”. 

loading...

Check Also

“Buffoni!”. Flavio Briatore, furia contro Giuseppe Conte: “I soldi? Ecco a chi li dovete dare”

Flavio Briatore attacca il governo Conte. Lo fa in collegamento dalla sua casa di Montecarlo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *