Home / CURIOSITA / ESISTE UN LAVORO DOVE L’ABBANDONO IN CASO DI MALATTIE EPIDEMICHE O CONTAGIOSE VIENE PUNITO PER LEGGE: vediamo quanti indovinano di quale attività stiamo parlando

ESISTE UN LAVORO DOVE L’ABBANDONO IN CASO DI MALATTIE EPIDEMICHE O CONTAGIOSE VIENE PUNITO PER LEGGE: vediamo quanti indovinano di quale attività stiamo parlando

Lettera inviata a dagospia.com

Al lettore che ha scritto a proposito di studi notarili aperti, vorrei semplicemente far presente (è normale che non lo sappia) che l’articolo 142 lettera c) della legge notarile (16 febbraio 1913 n. 89) punisce con la destituzione il notaio che abbandona la sede notarile in caso di malattie epidemiche o contagiose. Anche i notai sono preoccupati per la propria salute, per quella dei propri dipendenti e per quella dei cittadini che necessitano della loro pubblica funzione, ma sono pubblici ufficiali e ciascuno di essi ha giurato “di essere fedele alla Repubblica, di osservare lealmente la Costituzione e tutte le leggi dello Stato e di adempiere da uomo di onore e di coscienza le funzioni che gli sono affidate”.

Cordiali saluti

Notaio Fabio Diaferia

loading...

Check Also

CONOSCI QUESTO CURIOSO OGGETTO? In tempo di quarantena è il più venduto e ricercato su Amazon

M.E.V. per “la Repubblica” Ci sono il pulsossimetro, lo strumento che permette di misurare la quantità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *