Home / NEWS / “Se tengono nascosti i nomi degli infetti…” Rita Dalla Chiesa, il peggiore dei timori sull’epidemia che dilaga

“Se tengono nascosti i nomi degli infetti…” Rita Dalla Chiesa, il peggiore dei timori sull’epidemia che dilaga

Il coronavirus tiene banco in queste ore. Dopo i primi contagi e i primi due decessi, anche Rita Dalla Chiesa commenta la tragica situazione. “Io capisco il diritto alla privacy – esordisce su Twitter -. Ma se tengono nascosti i nomi delle persone ‘sospette’, il contagio si allarga come un cerchio nell’acqua….Chi è entrato in contatto con quelli ricoverati, ha il diritto di saperlo, per potersi far controllare”. In effetti, a parte l’identità del 77enne, Adriano Trevisan, morto a causa dell’epidemia cinese, nessuno è a conoscenza di chi sono gli altri 32 infetti in Lombardia, i 7 in Veneto e la donna deceduta a Casalpusterlengo. 

loading...

Check Also

Green Pass, siamo alla fase due. Invece di abolirlo si studia come inserire personalizzarlo sempre più. Alla faccia di chi non credeva nel ceto utilizzo del lasciapassare

Mentre arriva il super passaporto verde, si moltiplicano controlli e sanzioni. Azienda londinese deposita un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *