Home / GOSSIP / “Non è vero”. Nina Moric, i lividi sul suo corpo non sono frutto di violenza. La verità ‘choc’ a Live Non è la D’Urso

“Non è vero”. Nina Moric, i lividi sul suo corpo non sono frutto di violenza. La verità ‘choc’ a Live Non è la D’Urso

Continua la telenovela Nina Moric – Luigi Mario Favoloso. “Questa non è cronaca rosa, è un argomento molto delicato e si stanno anche prendendo in giro i magistrati che stanno lavorando su questa storia”. Con queste parole la bella Moric, a Live – Non è la D’Urso – ha parlato della storia con il suo ex che ha fatto perdere le sue tracce per un po’ per poi tornare. Lei, nel frattempo, lo ha accusato di violenza, di averla picchiata e minacciata. Lui, però, sempre da Barbara D’Urso, aveva negato tutto.

E aveva detto che i lividi che Nina aveva mostrato in tv erano il frutto del suo autolesionismo. Ma stavolta è lei a negare. Solo che, in tv, oltre che molto dimagrita, Nina Moric appare particolarmente nervosa. Prende il telefono e mostra a tutti un’immagine dei suoi polsi pubblicati da Luigi Mario nel 2015 in cui si vedono dei tagli che Nina dice essersi procurata da piccola. E spiega di essere stata autolesionista da ragazza.

Ma la cosa non finisce qui. Da quando Nina Moric aveva detto di essere stata vittima delle violenze di Luigi Mario Favoloso, Barbara D’Urso non aveva mai approfondito la vicenda. E invece ora lo ha fatto. Visto che Favoloso aveva negato di aver picchiato la compagna, a Barbara era venuto il dubbio così ha deciso di chiedere il parere di tre chirurghi plastici. Era stato Favoloso ad aver accusato la D’Urso di aver preso per buona la versione di Nina senza approfondire. Continua a leggere dopo la foto

Quel che viene fuori dai chirurghi lascia senza parole… Sapete qual è il dubbio? Se i lividi siano il frutto delle percosse o della liposuzione… Secondo Pierfrancesco Bove, che visita personalmente Nina Moric le cose stanno così: “Noto semplicemente due segnetti piccolissimi. Mi mettono qualche dubbio perché sono simmetrici e della stessa dimensione, ma sono talmente piccoli che mi sembrano i segni di un ago grosso più che di una cannula vera e proprio”. Continua a leggere dopo la foto

E spiega: “L’ingresso della cannula in genere è più ampio e si nota la chiusura con dei punti, che qui non noto. Ma non possono essere sicuri al cento per cento”. Poi è la volta di Pietro Lorenzetti: “Questi lividi sono compatibili con un intervento chirurgico di liposcultura. Sono molto sospetti questi segni. Sono uguali a quelli lasciati da una guaina. Non ne ha bisogno perché magra? Molto spesso in pazienti molto magre si possono definire i fianchi con la liposuzione”. Non ha dubbi Giacomo Urtis: “Mi sembra una liposuzione, mi ricorda casi che abbiamo noi. Conosco molto bene questo trattamento”.

loading...

Check Also

“Voglio soddisfare altre persone” Hollywood sotto choc, la figlia del più grande regista si dedica al cinema a ‘luci rosse’

Mikaela, la figlia adottiva di Steven Spielberg e Kate Capshaw, 23 anni, ha annunciato la decisione di diventare un’attrice …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *