Home / NEWS / FLORIS PARLA DI CRAXI, MA ‘DIMENTICA’ VOLUTAMENTE UN ALTARINO DEL SUO PASSATO: dove lavorava quando era giovane

FLORIS PARLA DI CRAXI, MA ‘DIMENTICA’ VOLUTAMENTE UN ALTARINO DEL SUO PASSATO: dove lavorava quando era giovane

Giovanni Floris a DiMartedì ospita Pierfrancesco Favino per una lunga intervista riguardante il film Hammamet, in cui il noto attore veste i panni di Bettino Craxi. “A me è sembrato un film bellissimo – esordisce Floris – non solo per l’interpretazione di cui tutti parlano, ma anche perché lascia immaginare riflessioni di carattere generale”.

Il conduttore ha chiesto a Favino cosa abbia provato ad interpretare un personaggio che ha segnato un’intera generazione e il modo di vedere la politica: “Conoscevo l’aspetto pubblico e politico di Craxi, non quello privato sul quale il regista Gianni Amelio ha voluto porre l’accento. Ho vissuto l’uomo Craxi e non il politico, anche se è difficile distinguerli”. L’intervista è andata avanti per quasi mezz’ora, ma c’è qualcosa che non ha convinto Dagospia, che sul proprio sito ha sganciato la bomba: “Floris non poteva ricordarsi che sul finire degli anni ’80 era un giovane socialista, collaboratore dell’Avanti!, allievo di intellettuali del valore di Luciano Pellicani e di Gino Giugni?”.

loading...

Check Also

BLITZ ALLA CAMERA VICE PRESIDENTE RAMPELLI! Ammainata la bandiera dell’Europa, così ha lasciato l’asta che la faceva sventolare

Un gesto con pochi precedenti quello di Fabio Rampelli, un gesto che rispecchia a pieno il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *