Home / NEWS / PRIMA TRADISCE L’ITALIA POI CHIEDE AIUTO AI GIUDICI: Maglie demolisce Di Maio dopo l’infame voto sul MES

PRIMA TRADISCE L’ITALIA POI CHIEDE AIUTO AI GIUDICI: Maglie demolisce Di Maio dopo l’infame voto sul MES

Poche parole durissime, più dure che mai, contro Luigi Di Maio. Ad aprire il fuoco, su Twitter, è Maria Giovanna Maglie. Lo fa nel voto sul Mes in aula, nel giorno in cui le voci sul passaggio di diversi M5s alla Lega si fanno sempre più insistenti. Voci che il capo politico M5s ha commentato parlando di “mercato delle vacche” e invocando l’intervento della magistratura. Ed è proprio su questo che si esprime la Maglie, con toni durissimi: “Si butta avanti chiedendo il solito soccorso ai magistrati, e strilla al mercato delle vacche, Luigi Di Maio, per nascondere che il traditore è lui, che il Mes lo voleva abolire e ora lo ha sottoscritto svendendo gli italiani a Bruxelles”, conclude la Maglie. Dunque, un hashtag assai esplicito: #nondureranno.

loading...

Check Also

Entra in casa e il ladro gli punta la pistola: tabaccaio spara e uccide pregiudicato romeno

Serata di sangue in provincia di Frosinone, dove un tabaccaio ha fatto fuoco uccidendo un uomo che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *