Home / NEWS / ‘ADESSO TI DENUNCIO IO, COSI’ IMPARI!’ Renzi questa volta l’ha combinata grossa, e Formigli gliela farà pagare cara

‘ADESSO TI DENUNCIO IO, COSI’ IMPARI!’ Renzi questa volta l’ha combinata grossa, e Formigli gliela farà pagare cara

No, Corrado Formigli proprio non ha digerito quanto fatto da Matteo Renzi. Dopo la puntata di giovedì scorso di PiazzaPulita, dove si è parlato della fondazione Open e dei 700mila euro ricevuti dalla famiglia di Riccardo Maestrelli(argomenti trattati anche dallo stesso Renzi, che era ospite in studio), sui social è apparsa la foto della casa del conduttore, con tanto di indirizzo e descrizione “minuziosa – spiega Formigli in un’intervista al Corriere della Sera -: quanti vani, bagni, rivestimenti, il valore. E a pubblicarla sono tutte pagine Facebook di supporter di Italia Viva”.

A quel punto, il conduttore de La7 ha avvisato Renzi, “ma riservatamente perché volevo mantenere la cosa privata. In un messaggio l’ho avvertito di fare attenzione a cosa stavano postando i suoi sostenitori. E lui per tutta risposta – la vicenda è di ieri, lunedì 9 dicembre – ha reso pubblico il mio messaggio”. Dunque il Corsera ricorda che nel post con cui il leader di IV ha reso pubblica la vicenda, quest’ultimo ha parlato di “porcheria”. Durissima la replica di Formigli: “Finta. Perché non lo avevo autorizzato a diffondere la cosa, divenuta subito oggetto di curiosità. E perché omette di dire che a pubblicare i dettagli su casa mia sono stati tutti gruppi a sostegno di Italia Viva”.

Parole pesantissime, quelle del conduttore di PiazzaPulita, al quale il Corseraricorda come Renzi abbia poi ricordato di non aver ricevuto solidarietà circa la fuga di notizie sui suoi conti: “Se la mettiamo sul piano del chi la fa l’aspetti – riprende Formigli – è pericoloso. Renzi è un senatore e gli ho chiesto della sua casa perché c’è un’indagine aperta per riciclaggio. Io sono un privato cittadino pagato da un’azienda privata”. E ancora, sulla vicenda della casa conclude ricordando: “Lì ci vivo con la mia famiglia. Mia moglie si è allarmata. Tanto che ho deciso di denunciare“. Infine chiosa: “Il punto è che all’indomani di domande sgradite si è scatenato qualcosa che ricorda molto da vicino la Bestia di Salvini”, conclude Formigli tirando in ballo anche il leader della Lega.

loading...

Check Also

LO VOGLIONO ANCORA A PROCESSO PER UNA NAVE CHE DOVEVA ANDARE A MALTA! Nessuno racconta le verità sulle nuove infami accuse a Salvini

Fiorenza Sarzanini per www.corriere.it «La Open Arms doveva andare in Spagna o a Malta, ma il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *