Home / NEWS / ‘DA FUCILARE IN PUBBLICA PIAZZA’- Il durissimo attacco contro Conte: a minacciarlo non è una persona qualsiasi

‘DA FUCILARE IN PUBBLICA PIAZZA’- Il durissimo attacco contro Conte: a minacciarlo non è una persona qualsiasi

Secondo il consigliere leghista Simone Angelosante, il premier Giuseppe Conte avrebbe “firmato senza autorizzazione del Parlamento sovrano” l’accordo sul Mes. “Questo si chiama alto tradimento agli interessi nazionali” ha denunciato Angelosante, che spiega che “in tempo di guerra era punito con la fucilazione alle spalle”. Un duro attacco che è valso al leghista l’espulsione dal partito. Infatti, le accuse di alto tradimento al premier Giuseppe Conte, seppur non confermate e sostenute adeguatamente, potevano essere accettate. Il culmine è stato aggiungere la fucilazione.

Conte accusato di alto tradimento

Il messaggio e le accuse di alto tradimento al premier Conte arrivano dal profilo Facebook del consigliere leghista abruzzese Simone Angelosante.L’uomo avrebbe scritto: “Il Mes o fondo salva stati, è uno strumento che serve a salvare le Nazioni che rischiano il fallimento.

Il problema è che per ottenerlo, queste Nazioni devono aver rispettato i parametri economici europei”. L’accusa, invece, sarebbe: “Conte ha firmato senza autorizzazione del Parlamento sovrano, un trattato che serve alla Germania impegnando l’Italia a versare 125 miliardi che non potrà mai avere indietro. Questo si chiama alto tradimento agli interessi nazionali. In tempo di guerra era punito con la fucilazione alle spalle”. Il messaggio risale al 29 novembre ma non è ancora stato eliminato.

loading...

Check Also

LE VOCI SONO CONFERMATE! CONTE STA PROVANDO A COMPRARSI DEI SENATORI! Il retroscena clamoroso: pretende di fare addirittura un nuovo governo truffa

Da giorni lo scenario più plausibile per il governo è andare verso a un Conte-ter. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *