Home / NEWS / 5 milioni di euro! Gratta e Vinci da record: ecco chi sono i vincitori

5 milioni di euro! Gratta e Vinci da record: ecco chi sono i vincitori

Cinque milioni di euro. È questa la cifra clamorosa che arriva da un Gratta e Vinci. Un Maximiliardario del costo di 10 euro per la precisione. L’annuncio è arrivato direttamente dalla proprietaria del bar tabaccheria dove è stata registrata la vincita, la massima raggiungibile con quel tagliando, “Oggi è un giorno speciale! Vinti al Bar Cosciotti CINQUE MILIONI di EURO!!!”, ha scritto sulla pagina Facebook dell’attività.

Stando alle dichiarazioni della donna dove è avvenuta la vendita, sarebbero due operai impegnati nella ricostruzione post-sisma i fortunati. I due avevano deciso di investire 10 euro a testa per l’acquisto di tre Gratta e Vinci, ma solo uno di questi, un Maximiliardario, è risultato vincente. È successo presso la Tabaccheria Cosciotti di Dina D’Alonzo, figlia del sindaco di Crognaleto (Teramo) che si trova a Tintorale, sulla SS 80 che porta a Crognaleto. 
“Grande gioia per questa vincita in paese – ha dichiarato il sindaco Giuseppe D’Alonzo – fa piacere sapere che si tratta di brava gente, dispiace sapere che sono soldi italiani che se ne andranno fuori dall’Italia”. Dunque sono operai stranieri che stanno lavorando in montagna nel comune di Crognaleto e, stando alle dichiarazioni della figlia, i due potrebbero essere impiegati in una ditta attualmente impegnata nella ricostruzione post sisma, anche se non ha fornito ulteriori informazioni.
Quella avvenuta a Crognaleto è di una delle vincite più grandi ed importanti mai registrate in Abruzzo dopo quella di Chieti, sempre per 5 milioni di euro nel 2016. Solo l’altro giorno, poi, il 29 ottobre 2019, un’altra importante vincita è stata realizzata a Roma, in piazza di Saxa Rubra: 2 milioni di euro con un Nuovo 50X.

loading...

Check Also

“Un Natale pieno di divieti”. Nuovo Dpcm, stop agli spostamenti, festività blindate. Le misure dal 4 dicembre

Nuovo Dpcm sul tavolo e nuovo incontro, oggi alle 10.30, per il premier Conte e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *