Home / GOSSIP / “I miei figli morti…”. Il dramma sconosciuto di Rosanna Lambertucci: lo racconta a Verissimo, pubblico senza parole

“I miei figli morti…”. Il dramma sconosciuto di Rosanna Lambertucci: lo racconta a Verissimo, pubblico senza parole

La vediamo sempre allegra e sorridente, sempre pronta a dare il giusto consiglio per mangiare bene e stare in forma ma Rosanna Lambertucci, di sofferenze, ne ha avute tante, nell’arco della sua vita. Ma la Lambertucci è da sempre una molto discreta che non ha mai sbandierato ai 4 venti i suoi problemi. Ma, ospite di Silvia Toffanin a Verissimo nella puntata di sabato 28 settembre, non è riuscita a trattenersi e ha raccontato tutto. Tra le cose che più l’hanno fatta soffrire nella vita, la perdita di una figlia a pochi giorni dal parto.

“Aspettavo una bambina che non è vissuta, si chiamava Elisa – ha raccontato Rosanna Lambertucci alla Toffanin – Una notte mi ero sentita male: avevo in corso un distacco della placenta. C’era un’enorme emorragia. Avevo svegliato mio marito Alberto per andare a Roma. Mentre eravamo per strada pensavo a mio papà che era morto perché era arrivato troppo tardi in ospedale”. Una storia tremenda, di quelle che ti segnano a vita. La situazione della conduttrice era davvero seria…

“Il mio ginecologo aveva capito subito di cosa si trattava e aveva detto che dovevo essere operata d’urgenza. Mi hanno salvato la vita. Sarei potuta morire dissanguata. Avevo già perso i sensi. La mia bambina è morta dopo due giorni. Dopo è stata una vera tragedia. Mio marito ha fatto il funerale da solo, perché io ero in ospedale e non mi ha detto dove l’aveva fatta seppellire, per non farmi soffrire. L’ho scoperto anni dopo” ha raccontato a Verissimo. Ma questa è solo una delle vicende tragiche vissute dalla Lambertucci. Continua a leggere dopo la foto

La giornalista e conduttrice ha confessato di aver dovuto affrontare sei gravidanze non portate a termine. Dopo tutte queste gravidanze finite nel peggiore dei modi, Rosanna è finalmente riuscita a dare alla luce Angelica. “È l’unica figlia che ho, è stata la sesta gravidanza. Non sono stata fortunata dal punto di vista delle gravidanze. Sono traumi talmente grandi che non si superano più. Quando è morta Elisa era la prima volta che riuscivo ad arrivare al settimo mese, immagina che tragedia per me e per Alberto”. Continua a leggere dopo la foto

Quella con Alberto Amodei era una relazione che la Lambertucci aveva deciso di interrompere dopo vent’anni. Ma, quando l’uomo è stato male, lei ha deciso di restargli accanto. “Quando Alberto è morto, dopo aver affrontato un calvario di due anni con grande dignità, ho capito di aver dato importanza a cose che non erano importanti. – ha detto a Verissimo – Sono stata io a lasciarlo e solo nel tempo mi sono accorta quanto avesse pesato per lui la mia mancanza. La ragazza che gli è stata accanto negli ultimi anni mi ha detto ‘Rosanna esistevi solo tu‘. Ora le voglio bene e non è scontato con una rivale”.

loading...

Check Also

Simone Coccia Colaiuta, torna il sorriso. Ed ecco cosa rivela su Stefania Pezzopane

Pochi giorni fa Simone Coccia Colaiuta annunciava su Instagram di doversi prendere una pausa. Un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *