Home / NEWS / TERREMOTO, UNA NOTTE DI TERRORE! una botta pazzesca, gente in strada paura e spavento a tre anni di distanza

TERREMOTO, UNA NOTTE DI TERRORE! una botta pazzesca, gente in strada paura e spavento a tre anni di distanza

Il sisma è stato seguito dopo pochi muniti da due repliche di magnitudo 3.2 e 2 nella stessa zona

L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato una scossa di magnitudo 4.1 con ipocentro a 8 km di profondità ed epicentro 4 km di distanza da Norcia (Perugia), 13 da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) e 14 da Accumoli (Rieti). Al momento non si hanno informazioni su eventuali danni a persone o cose. E’ la stessa zona colpita dai potenti eventi tellurici del 2016 e 2017.

Il sisma è stato seguito dopo pochi muniti da due repliche di magnitudo 3.2 e 2 nella stessa zona e preceduto sabato sera da altre quattro scosse di magnitudo comprese tra 2.8 e 2 con epicentro invece vicino Trevi (Perugia). Le scosse di magnitudo 4.1 e 3.2, in particolare, sono state avvertite distintamente anche nel Reatino, dove al momento non si segnalano comunque danni.

Gente in strada ad Amatrice, Accumoli e Cittareale, alcuni dei comuni del Reatino colpiti dal sisma dell’agosto 2016. I Vigili del fuoco non segnalano danni nei comuni reatini già segnati dal sisma di tre anni fa.

Il vicesindaco di Arquata: paura ma non molliamo – “Stanotteè stata dura dormire ma non molliamo”. Il vicesindaco Di Arquata del Tronto (Ascoli Piceno), Michele Franchi, commenta così con l’Ansa le nuove scosse di terremoto avvertite nelle ultime ore, tra cui una di magnitudo 4.1 con epicentro tra la stessa Arquata e Norcia (Perugia). Nel paese dell’Ascolano, pesantemente colpito dal sisma del 2016, “c’e’ molta paura e tutte le luci sono accese nelle case”, racconta Franchi. Al momento non si segnalano comunque danni.

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.