Home / NEWS / GRILLO E’ USCITO ALLO SCOPERTO CON UN FOLLE APPELLO PER FORMARE IL GOVERNO DEL GOLPE: non avete idea di cosa sia arrivato a dire il giullare di regime

GRILLO E’ USCITO ALLO SCOPERTO CON UN FOLLE APPELLO PER FORMARE IL GOVERNO DEL GOLPE: non avete idea di cosa sia arrivato a dire il giullare di regime

È un fiume in piena Beppe Grillo quando parla del possibile, anzi, del sempre più probabile accordo tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle per il Governo Conte Bis. Ieri è infatti andato in scena un lungo vertice grillini, democratici e premier incaricato, una riunione di due ore che poi è proseguita, per Luigi Di Maio, con lo stato maggiore del suo movimento. È una forte accelerata, dicono, verso la formazione del governo.

In tarda serata, poi, le parole del comico che attraverso un video sul suo blog si rivolge alle due forze politiche in campo, parlando di “occasione unica”, per “compattare i pensieri”. Lo fa rivolgendosi per la prima volta “alla base, ai ragazzi del PD”, ricordandogli come questa alleanza potrebbe veramente cambiare le sorti del paese. Sono tanti infatti i provvedimenti che l’Italia attende da tempo e in gioco c’è una fetta importante di futuro. “Voglio che vi sediate a un tavolo, a parlare di queste cose, e invece ci abbrutiamo a parlare di scalette, di controscalette… Il posto, lo do a chi… i 10 punti, i 20 punti…”. Come sempre è un Beppe Grillo vulcanico quello che parla dal suo blog, si agita, si arrabbia, alza la voce. E continua così: “Basta, basta, io mi rivolgo al Pd, alla base, ai ragazzi del Pd. Sarete contenti, è il vostro momento questo. Il vostro momento. Abbiamo un’occasione unica non si riproporrà più così. Cerchiamo di compattare i pensieri, di sognare a 10 anni”. “Questa pena che vedo… questa mancanza di umorismo, di divertimento e anche di euforia”, continua ancora Beppe Grilli, che invita tutti a “sedersi a un tavolo ed essere euforici perché appartenente a questo momento straordinario di cambiamento. Voglio dell’euforia, voglio sentirvi simpatizzanti, voglio che capiate che questa è una nazione straordinaria con della gente meravigliosa, che magari sta lì in un angolo e non è capita”. Poi la chiosa finale: “Invece facciamo discussioni stupide. Veramente – si domanda Beppe Grillo – non ci accorgiamo del momento storico straordinario che è questo, che c’è da riprogettare il mondo? La politica deve scegliere che strada prendere”. In tarda serata ecco la replica di Nicola Zingaretti: “Caro Beppe Grillo, mai dire mai nella vita. Cambiamo tutto e rispettiamoci gli uni con gli altri”.

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.